Pubblicato il

''Un ponte bello come un quadro di Monet''

''Un ponte bello come un quadro di Monet''

Soddisfazione del sindaco per la ripresa dei lavori sulla passerella sul Sanguinara. Paliotta: «I fondi accantonati nella piena disponbilità del Comune»

LADISPOLI – Hanno scomodato persino il genio artistico di Monet per descrivere come apparirà il nuovo ponte sul fosso Sanguinara. «Sarà in metallo e legno-hanno detto da piazza Falcone – uno stile che ricorda alcuni suoi quadri impressionisti». I lavori cominceranno a luglio e al termine residenti e turisti potranno utilizzare la passerella pedonale sul fosso Sanguinara.Soddisfazione per l’opera pubblica è stata espressa dall’assessore ai lavori pubblici Marco Pierini che ha spiegato «Dopo quattro anni di controversie e la rimodulazione del progetto finalmente riprenderanno i lavori per la realizzazione della passerella che sostituirà l’attuale passaggio non più efficiente». La ditta avrà sei mesi di tempo per completare l’opera e l’importo è di 309.902 euro, ottenuti attraverso un mutuo comunale. Il sindaco Crescenzo Paliotta ha voluto così commentare l’avvio dei lavori che si attendevano da tanto tempo. «La realizzazione dell’opera non avrà costi aggiuntivi per il Comune. Erano già stati messi da parte le somme necessarie e sono ora lì nella piena disponibilità dell’amministrazione. La città avrà un ponte bello che ricorda certi quadri di un famoso artista francese». (Dan. Toz.)

ULTIME NEWS