Pubblicato il

Battilocchio: "Ecco le priporità: Lavori pubblici, Ambiente e Cultura"

Battilocchio: "Ecco le priporità: Lavori pubblici, Ambiente e Cultura"

 Il sindaco  e il presidente dell’Agraria Pasquini al lavoro per istituire il Monumento del Faggeto

ALLUMIERE – Mentre prosegue il ‘‘Festival delle Sagre’’ l’amministrazione comunale è all’opera per mettere a punto alcune situazioni nevralgiche del paese. «In primis stiamo lavorando per portare a compimento i lavori nell’edificio scolastico di via Turati – spiega il sindaco Augusto Battilocchio – dopo che siamo stati fermati per lungaggini burocratiche e per attendere l’ok della Sovrintendenza sono cominciati i lavori per sitemare la scuola che ha sempre ospitato gli alunni della Primaria. La ditta vincitrice della gara di appalto ci ha dato l’impressione di voler lavorare bene e in fretta e auspichiamo che non ci siano più intoppi. Terminati i lavori interni si passerà a sistemare l’esterno».

Battilocchio ha poi annunciato che: «Al momento l’Agraria è impegnata con il fieno e non può aiutarci: dopo il 15 luglio come amministrazione comunale e in sinergia con l’Ente Agrario inzieremo degli interventi di viabilità rurale; contiamo poi di fare alcuni interventi anche per la viabilità del paese. Fra le opere che pensiamo di portare a compimento dopo il Palio provvederemo a sistemare la piazza».

Lavori Pubblici ma anche ambiente tra le priorità della giunta Battilocchio: «Stamattina insieme all’Agraria andremo all’assessorato all’Ambiente della Regione Lazio per conoscere le modalità utili per istituire il Monumento Naturale della Faggeta e auspichiamo quanto prima di arrivare a compimento dell’iter». L’assessore Serena Rosati, invece, si sta occupando dell’organizzazione del secondo step del gemellaggio degli alunni di Allumiere con quelli di Eglfing: l’amministratrice collinare, nonchè docente della Primaria, accompagnerà la delegazione degli studenti collinari nel Comune bavarese. «Infine – conclude Battilocchio – oggi sistemeremo le cose per tenere il 7 luglio un incontro nell’aula nobile col Rettore, il Pro Rettore, il direttore generale e il responsabile dei Corsi dell’Ateneo Roma 3 per vedere quali attività hanno svolto fino a ora e quali hanno intenzione di portare a compimento». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS