Pubblicato il

Netanyahu visita la famiglia della 13enne uccisa: ''Choc vedere il suo sangue''

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha visitato la famiglia della 13enne Hallel Yaffa Ariel, pugnalata a morte ieri mattina mentre dormiva nella sua camera da letto nella colonia di Kiryat Arba da un adolescente palestinese, che è stato poi ucciso. Accompagnato dal ministro della Difesa Avigdor Lieberman, il premier ha lodato la forza dei genitori dell’adolescente in un momento così difficile e ha promesso di discutere con Lieberman i modi per «rafforzare questa comunità e per prevenire simili attacchi in futuro».

ULTIME NEWS