Pubblicato il

Due giorni di addestramento Prociv

Due giorni di addestramento Prociv

Ad Allumiere esercitazione dei volontari del territorio

ALLUMIERE – Ben riuscito il corso di addestramento della Protezione civile che si è tenuto ad Allumiere, presso l’impianto sportivo della Cavaccia. I volontari della Protezione Civile di Allumiere, Civitavecchia e Tolfa unitariamente hanno partecipato a una due giorni intensa fatta di lezioni teoriche e pratiche per saper operare in caso di terremoto e di ricerca dispersi. Alle 4 di notte i volontari di Allumiere hanno fatto la chiamata al centro operativo di Civitavecchia con tanto di unità cinofila e al gruppo di Pro Civ di Tolfa: alle 7 i volontari dei quattro gruppi insieme hanno montato le tende e la cucina da campo alla Cavaccia. Sabato prima due pompieri hanno tenuto una lezione sui comportamenti da tenere in caso di terremoto; dopo pranzo prima un esperto della Cri ha tenuto una lezione sul primo soccorso e su come fare i nodi per soccorrere feriti in acqua e poi con l’unità cinofila è stata simulata la ricerca di due dispersi sotto le macerie; stessa cosa poi è stata fatta in notturna. Domenica mattina prima una lezione con un esperto di fotografia aerea col drone e poi ricerca di dispersi attraverso appunto il drone. Soddisfatta la delegata alla Prociv e assessore di Allumiere Serena Rosati: “E’ stata una giornata intensa: non solo abbiamo imparato il modo giusto di agire ma è stata l’occasione per confrontarci, conoscerci e imparare sempre di più a lavorare insieme”. Tutti i partecipanti hanno ringraziato “la Protezione Civile di Allumiere per l’ospitalità e la disponibilità e i ragazzi che si sono prestati da figuranti Mauro Stortini, Patrizio Giovannoni ed Emilia Mancini». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS