Pubblicato il

Vendeva merce contraffatta: la Polizia locale sorprende senegalese già espulso dall’Italia

Vendeva merce contraffatta: la Polizia locale sorprende senegalese già espulso dall’Italia

CIVITAVECCHIA – I controlli sull’abusivismo commerciale, fortemente voluti dal nuovo dirigente della Polizia locale, Pietro Cucumile, stanno dando risposte concrete. Ieri mattina infatti gli agenti del comando di via Braccianese Claudia, nel corso delle verifiche che ormai quotidianamente vengono effettuate su tutto il territorio, hanno intercettato in via Alocci, a pochi metri da largo Acquaroni, un senegalese intento a vendere merce contraffatta. Dopo un primo controllo effettuato sul posto, i vigili si sono insospettiti e hanno accompagnato al commissariato di viale della Vittoria il giovane per procedere con il fotosegnalamento. Dalle verifiche effettuate, il senegalese è risultato già colpito da un provvedimento di espulsione risalente al 2004. A quel punto si è proceduto con un nuovo decreto di espulsione dal territorio nazionale nei confronti del senegalese, al quale gli agenti hanno anche sequestrato il veicolo utilizzato per il trasporto della merce contraffatta.

Maurizio Marrale

ULTIME NEWS