Pubblicato il

Sicurezza in mare: presidi acquatici dei Vigili del fuoco

Sicurezza in mare: presidi acquatici dei Vigili del fuoco

TARQUINIA – Anche per questa stagione estiva il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Viterbo, con il coordinamento della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, assicurerà l’istituzione di presidi acquatici a potenziamento dei dispositivi di prevenzione, sorveglianza e soccorso lungo l’intero litorale provinciale. La convenzione per l’istituzione dei presidi è stata sottoscritta dal prefetto di Viterbo Rita Piermatti, in rappresentanza del ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile, dal Comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Viterbo, ingegner Giuseppe Paduano e dai Sindaci dei Comuni di Montalto, Sergio Caci, e Tarquinia, Mauro Mazzola. Grazie alle risorse finanziarie stanziate dai due Comuni rivieraschi, a partire da domani e fino a domenica 21 agosto, in tutti i fine settimana e nelle giornate di maggiore afflusso turistico sarà garantita la presenza di tre postazioni di soccorritori acquatici Vvf dislocate a Tarquinia Lido, a Montalto Marina e a Pescia Romana. I presidi, attivi dalle 9 alle 19 saranno dotati ciascuno di una moto d’acqua, a bordo della quale troveranno posto il conducente e un soccorritore specializzato (sommozzatore o soccorritore acquatico o fluviale con brevetto di assistente bagnante). Ogni moto d’acqua sarà dotata di una barella per gli interventi di recupero e soccorso di bagnanti infortunati e di un pallone Ambu per la rianimazione cardiopolmonare. Per le emergenze più impegnative potrà essere utilizzato anche un battello pneumatico dislocato presso la foce del fiume Fiora. L’istituzione dei presidi acquatici conferma ancora una volta l’importanza della sinergia. (a.r.)

ULTIME NEWS