Pubblicato il

Biagio Tabacchini ritrovato morto nel bosco di Manziana

Biagio Tabacchini ritrovato morto nel bosco di Manziana

Si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola alla testa. Era scomparso da ieri intorno alle 14. In serata l'intensificarsi delle ricerche fino alla tragica scoperta

LADISPOLI – Era sparito da ieri pomeriggio alle 14 e nella serata di ieri i famigliari e gli amici hanno cominciato a cercarlo con apprensione fino alla tragica notizia: Biagio Tabacchini è stato trovato ieri sera intorno all’una senza vita nel bosco di Manziana.

Ad essere trovata per prima la sua auto, una Golf grigia, che ha subito fatto capire la gravità della situazione. Sul sedile della macchina al lato passeggero sono stati ritrovati un cellulare, un pacchetto di sigarette, una penna e soprattutto un biglietto indirizzato alla mamma, al papà e alla sorella: “Perdonatemi. Mi trovate all’interno del bosco”.

Sul posto sono giunti Carabinieri e Vigili del fuoco. Intensificate le ricerche.

Intorno all’una il ritrovamento del corpo a circa 250 metri di distanza dalla macchina. Biagio Tabacchini si è tolto la vita freddandosi con un colpo di pistola alla testa.

 Alle operazioni di ricerca era presente anche Giuseppe Loddo, vicesindaco di Ladispoli e amico di Biagio.

Secondo alcune testimonianze  Biagio ieri avrebbe teascorso il pranzo con conoscenti, intento a svolgere dei lavoretti  insieme ad un amico di famiglia. Qualcuno invece dice che negli ultimi tempi non era il Biagio di sempre. Spesso cupo in volto. Un giovane fortemente legato alla famiglia ed alla sorella.

Nel tardo pomeriggio si presuppone che Biagio si sia diretto verso Manziana verso  il bosco, spesso teatro di suicidi.

Biagio aveva preso il porto d’armi circa un mese fa.

 

ULTIME NEWS