Pubblicato il

La Seatour si aggiudica il trasporto pubblico integrato

La Seatour si aggiudica il trasporto pubblico integrato

Ieri pomeriggio la commissione ha proceduto all’apertura delle buste. Il contratto dura 8 anni e si prevede l’avvio del nuovo servizio ai primi di settembre

CERVETERI – Ieri alle 15,30 presso gli uffici del dipartimento dei lavori pubblici alla Legnara, la commissione formata dal geometra Bruno Zinno, capo dipartimento dei L.L. P.P. del comune, dall’architetto Roberto Silvi del comune di Ladispoli e dal membro esterno ingegnere Giulio Iorio, dirigente del comune di Civitavecchia, hanno aperto le buste e attuata la comparazione economica a quella tecnica circa il bando di gara per l’affidamento del trasporto pubblico. Per la prima volta nel Lazio il bando riguardava due comuni associati per questo servizio, cosa oltre che intelligente ormai necessaria, vista la vicinanza dei due comuni separati soltanto dalla statale Aurelia e vista la condivisione di servizi essenziali quali la Casa della Salute, alcune scuole la ferrovia ed altro. Per il servizio associato di trasporto pubblico locale di linea nel territorio dei Comuni limitrofi di Cerveteri e Ladispoli, il criterio di aggiudicazione è avvenuto mediante offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nella disciplinare di gara. La gara si compone infatti di due parti: in una parte si fanno le offerte tecniche migliorative e in un’altra le offerte economiche. La durata del contratto è di otto anni con un importo annuo complessivo stimato in 1.882.843 euro oltre I.V.A., pari ad un valore globale su 8 anni di 15.062.744 euro cui andranno aggiunti gli introiti derivanti dalla vendita dei titoli di viaggio e della pubblicità. La commissione ha reso quindi pubbliche le sue valutazioni. A vincere a gara è stata la Seatour con un punteggio di 84,38; al secondo posto si è qualificata la Autolinee Sap con il punteggio di 82,05; al terzo posto si piazza la Schiaffini Travel con 78,99 punti. La Rossi Bus, l’azienda che ha gestito il servizio per il comune di Cerveteri e che rimarrà in proroga fino al 31 agosto, è arrivata invece quarta con 70,66 punti. Adesso ci sarà circa un mese di tempo per valutare eventuali ricorsi ma soprattutto per vagliare la conformità di tutti i requisiti richiesti dal bando. Si procederà quindi alla stipula del contratto e si prevede, per i primi di settembre l’avvio del nuovo servizio. La cosa più innovativa è che il contratto che dura otto anni, per i primi quattro anni il comune capo convenzione a cui sono state affidate le procedure di gara e che eserciterà il controllo di gestione, sarà Cerveteri, nei successivi quattro anni le funzioni di comune capo convenzione saranno assunte da Ladispoli. Presenti all’aggiudicazione i rappresentanti della FIT-Cisl Giulio Silvestri e Marco Davelli che esprimono la loro soddisfazione. Hanno ritenuto importante l’unificazione del servizio con Ladispoli e la salvaguardia dei posti di lavoro. (Giu. Ol.)

ULTIME NEWS