Pubblicato il

Arena Pincio, tutto esaurito per la pellicola di Balsamo

CIVITAVECCHIA – Successo di pubblico per il ritorno del cinema sotto le stelle all’Arena Pincio. Ieri sera dalle 21,30 anteprima nazionale con il film di Mario Balsamo “Mia madre fa l’attrice” con Silvana Stefanini, Mario Balsamo e Carlo Verdone.  Partner della serata Auser Civitavecchia e Cerveteri. Grazie all’associazione di Claudio Storani Racconti di Città riprende il cinema all’aperto con tutte le pellicole e le anteprime nazionali. Quella di ieri sera era appunto anteprima nazionale una prova documentaria che ha letteralmente divertito i pubblico dell’Arena.

Chi è Silvana Stefanini? Un passato d’attrice in film che, candidamente, nemmeno lei ricorda, in realtà Silvana è semplicemente la mamma di Mario Balsamo, che ha diretto questo piccolo ma caloroso documentario, semplice e diretto come lo è il suo titolo: Mia madre fa l’attrice. Fa, non faceva, perché mentre per Balsamo è evidente che non si tratti di finzione, per Silvana è invece un’occasione per rispolverare quelle doti recitative per chissà quanto tempo sopite. Un viaggio che alterna la dolcezza di un figlio che ha smesso di voler capire quella madre che ha sempre tanto amato, tanto da non sopportarla, e con cui in qualche modo vuole riconciliarsi prima che sia troppo tardi. Non stiamo lì a girarci intorno: Silvana è anziana, vedova da diverso tempo. Quanto tempo ha suo figlio per dimostrarle che, malgrado tutto, lei è stata e forse rimarrà a vita il suo centro? Lo dice pure Balsamo: «ci ho messo del tempo per scollarmela di dosso», l’idea della madre, s’intende, non la madre di per sé. Un mettersi a nudo che richiede anche un po’ di coraggio, sì, pure al tempo di Facebook, YouTube e chi per loro; d’altronde, a chi scrive pare chiaro, il regista lo fa per quella che in fin dei conti è sempre stata la donna della sua vita. Prossime proiezioni dalle 21,30 “Il Caso Spotlight”, venerdì sempre allo stesso orario la Pazza Gioia e domenica “Lo Chiamavano Jeeg Robot”, il film pluripremiato ai David Di Donatello.

Tutto il programma visibile sul sito del Sala buonarroti: arenapincio.salabuonarroti.altervista.org/

 

ULTIME NEWS