Pubblicato il

Ladispoli, ponte Fernando Navarra: in tre mesi ancora nulla di fatto

Tutto è rimasto immutato

Tutto è rimasto immutato

di FABIO PAPARELLA

LADISPOLI – Diversi cittadini segnalano da mesi la presenza di una recinzione da “lavori in corso” all’imbocco pedonale del ponte Fernando Navarra, strada provinciale 14b, che collega via Odescalchi a via Palo Laziale. Le immagini scattate negli ultimi giorni sono infatti la copia esatta di quelle scattate 4 mesi fa, quando cominciavano ad arrivare le prime segnalazioni sui lavori iniziati e mai conclusi.

Non esattamente un bel biglietto da visita per chi, venendo in visita a Ladispoli e avvicinandosi al centro, scorgesse quella rete arancione parzialmente afflosciata, coi picchetti piegati -di cui alcuni privi del “tappo di sicurezza” e perciò potenzialmente pericolosi- ai piedi di uno dei principali snodi della viabilità cittadina. Oltretutto le strisce per terra sono cancellate: pedoni e disabili dovrebbero entrare nella via adiacente contromano per poter salire sul ponte.

Quello di cui parliamo era il primo di una serie di interventi previsti dal Pumss, cioè il piano urbano del traffico, approvato il 1° dicembre 2015 in consiglio comunale.

Un accorgimento per dare più sicurezza, secondo quanto riferito a fine aprile dall’assessore ai lavori pubblici Marco Pierini, impedito nell’immediato dalla mancanza della segnaletica all’uopo necessaria che, sempre secondo Pierini, sarebbe arrivata a giorni per poi riprendere i lavori.

Sono passati, da allora, 3 mesi e i cittadini si domandano quando si interverrà.

ULTIME NEWS