Pubblicato il

''Lecite le preoccupazioni dei cittadini''

''Lecite le preoccupazioni dei cittadini''

Gli esponenti di ‘‘Noi con Salvini’’ tornano sul tema del dibattito che si è scatenato in città

SANTA MARINELLA – Continua il dibattito in città, tra coloro che si dicono favorevoli all’accoglienza dei 21 rifugiati inviati a Santa Marinella dal prefetto, e coloro invece che sono contrari. Tra le realtà politiche che criticano la scelta dell’amministrazione comunale di dare ospitalità ai migranti, c’è il movimento ‘‘Noi con Salvini’’, che per l’occasione fa scendere in campo il coordinatore provinciale Roma Nord. «Sprar o non Sprar sono lecite le preoccupazioni di molti cittadini di Santa Marinella – dice Nicola De Liguori – evidentemente tra le fila del Pd e di tale centrodestra accondiscendente, c’è qualcuno che vuole imbavagliare le voci democratiche dei cittadini contrari a nuovi arrivi di extra comunitari e con l’occasione dare lezioni tanto per strumentalizzare politicamente a proprio favore, alla comunità santamarinellese la posizione di Noi con Salvini. Ormai siamo abituati all’uso di termini come xenobia, razzismo e allarmismo in uso a pappagallo nelle fila del Pd e accoliti, che attecchiscono solo nelle menti di chi, con ignoranza, non ha percepito il significato del termine integrazione. Quello su cui si dovrebbe realmente discutere è che per noi, questa non è integrazione, ma come noto è solo un modo di immagazzinare letteralmente questa gente, visto che le politiche nazionali dei partiti che vogliono darci lezione sono fallite in merito all’immigrazione e saranno uno dei tanti motivi per cui andranno a casa. Altresì pongo un appello, non di polemica o critica, ma costruttivo al Sindaco e alla sua Giunta, che a volte bisogna avere il coraggio di opporsi alle imposizioni dall’alto nei modi e nelle giuste maniere, perchè comunque si è rappresentativi di una comunità di cittadini, ed è nel diritto costituzionale interpretarne le esigenze ed opporle ai poteri alti». «Se poi Sindaco e Giunta – conclude De Liguiri – hanno la sensazione che per la maggior parte dei cittadini del Comune di Santa Marinella va bene l’arrivo di nuovi migranti, allora alzo le mani».

ULTIME NEWS