Pubblicato il

''Il sindaco Sabrina Anselmo faccia chiarezza''

''Il sindaco Sabrina Anselmo faccia chiarezza''

Il Partito democratico di Anguillara interviene in merito alle dimissioni dell’assessore Franco Bernardini. «La nostra città merita di essere governata con serietà»

ANGUILLARA – È stato un incarico breve quello dell’ormai ex assessore Franco Bernardini che lunedì, a mezzo facebook, ha dato la notizia delle sue dimissioni, appena un mese dopo l’ultima tornata elettorale ad Anguillara Sabazia.

Dimissioni giustificate dallo stesso Bernardini da motivazioni personali, sulle quali, però, il partito democratico locale intende fare luce.

«Dopo un mese dal suo insediamento – scrive il circolo Pd di Anguillara – la giunta pentastellata di Sabrina Anselmo perde il primo pezzo: Franco Bernardini si è dimesso dall’incarico di assessore comunale. Una decisione che, leggendo le motivazioni offerte dallo stesso Bernardini, lascia molti dubbi e perplessità». «Tempo, dedizione, lavoro e famiglia: sono questi i termini utilizzati per spiegare e giustificare una decisione che deride e umilia gli elettori e un’intera comunità – continua il circolo dem – Cosa immaginava Bernardini? Che amministrare un comune di quasi 20mila abitanti fosse una sana passeggiata di salute? Che accogliere e proporre risposte serie ed adeguate alle vere esigenze dei cittadini fosse come fare proselitismo in campagna elettorale? Che svolgere il ruolo di amministratore locale fosse come pubblicare post di protesta o propagandistici su Facebook o Twitter? Bernardini cosa immaginava?».

«È possibile – si interroga il partito democratico – che dietro queste dimissioni ci siano esclusivamente queste motivazioni figlie di un comportamento irresponsabile da parte dello stesso Bernardini? O queste motivazioni sono un classico specchietto per le allodole al fine di mascherare i già palesi problemi interni all’attuale maggioranza di governo?».

«Il partito democratico – conclude il circolo – si augura che il sindaco Anselmo faccia chiarezza, rompendo finalmente il silenzio dell’amministrazione su diversi temi politici, almeno su questa vicenda dai contorni gravi e per certi versi grotteschi che getta nel ridicolo la nostra cittadina che merita, altresì, di essere governata con serietà e senso del dovere».

ULTIME NEWS