Pubblicato il

Il Comune scende in campo contro le discariche abusive

Il Comune scende in campo contro le discariche abusive

L'amministrazione comunale presenta il progetto per l’installazione di fotocamere trappola in alcuni siti cittadini

CIVITAVECCHIA – L’amministrazione comunale scende in campo per contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti. Il comune di Civitavecchia parteciperà con un suo progetto ad un bando per l’assegnazione di finanziamenti di Città metropolitana Roma capitale.

Il progetto mira al potenziamento dei controlli riguardo l’abbandono di rifiuti tramite l’installazione di fotocamere trappola nei siti di: via Diottasi, via D’Ossat, via Alfio Flores e località Sferracavallo.

Le fotocamere saranno posizionate su un idoneo supporto, un albero o un palo, saranno gestite da remoto via app e saranno connesse alla centrale operativa del comando di Polizia locale. Tramite l’invio in tempo reale delle immagini scattate sarà possibile monitorare i siti quotidianamente e per un periodo minimo di due anni.

Il Comune effettuerà un campagna informativa e di sensibilizzazione tramite locandine, pieghevoli illustrativi e manifesti in cui saranno spiegati i danni causati all’ambiente ed alla salute pubblica dai rifiuti abbandonati indiscriminatamente in luoghi non autorizzati.

Saranno, inoltre, inserite le indicazioni di come conferire correttamente i rifiuti differenziati nei vari contenitori e l’esatta ubicazione dell’ecocentro comunale. Il costo complessivo del progetto dovrebbe essere di circa 10mila euro e rientrare, quindi, nel finanziamento previsto da Area metropolitana.

Ilenia Polsinelli

 

ULTIME NEWS