Pubblicato il

Ladispoli, Paliotta: ''Ho chiesto ad Acea il rispetto degli accordi''

Ladispoli, Paliotta: ''Ho chiesto ad Acea il rispetto degli accordi''

Il Sindaco interviene sul problema idrico che è stato risolto. Intanto la Flavia Acque interviene con risorse proprie

LADISPOLI – Sembra essere tornata normale la situazione idrica a Ladispoli.

Ad assicurarlo l’amministrazione comunale che con una nota ha assicurato che la situazione è tornata alla normalità.

«Le carenze idriche di Ladispoli – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – sono dipese dal mancato adeguamento della fornitura di acqua da parte dell’Acea, che in estate ha sempre aumentato la sua quota. La Flavia Acque, infatti, distribuisce 120 litri al secondo autonomamente, altri 40 litri dovrebbero essere forniti dall’Acea. Ieri mattina ho chiesto nuovamente ad Acea il rispetto degli accordi informando della situazione anche la Prefettura. Nel frattempo la Flavia acque ha affrontato la situazione con l’aumento delle risorse proprie».

Sul problema della carenza idrica nei giorni scorsi il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha chiesto al prefetto la convocazione di un incontro con Acea e con tutti i comuni interessati alla problematica, soprattutto in piena stagione estiva che fa registrare un notevole aumento delle presenze sul litorale.

ULTIME NEWS