Pubblicato il

Dietro il successo di Tolfarte la Comunità Giovanile di Tolfa

Dietro il successo di Tolfarte la Comunità Giovanile di Tolfa

Durante la tregiorni hanno lavorato a pieno regime e a titolo di volontariato oltre 150 persone

TOLFA – Dietro le quinte di TolfArte, da 12 anni, c’è il lavoro minuzioso della Comunità Giovanile di Tolfa e di tanti volontari: un esercito di oltre 150 persone che sono divise in gruppi di lavoro per tutti gli aspetti organizzativi e che sono sostenuti da tutta la cittadinanza. “I ragazzi – spiega il presidente della CGT, Fabio Fronti – hanno fatto un ottimo lavoro: durante il festival raccogliamo i frutti di un impegno che dura un anno intero ed è svolto tutto da in maniera volontaria e gratuita. Di anno in anno cresce il pubblico, la qualità degli artisti, l’attenzione dei media verso il festival e questo grazie a tutti i ragazzi dell’associazione che ho l’onore di presiedere”. Sin dalle prime edizioni la Cgt si è data un’organizzazione interna dividendosi in gruppi di lavoro. A coordinare la macchina organizzativa oltre a Fronti ci sono Gianna Pinardi, Francesco Baldini e l’assessore Cristiano Dionisi (fondatore del festival) insieme al direttore artistico Claudio Coticoni. La logistica degli artisti è curata da Caterina Battilocchio, Marco Piramidi e Stefania Sgamma; la sezione artigianato è seguita da Beatrice Agostini, Giada Franchi e Valentina Bentivoglio insieme a Silvia De Vincentiis. Tiziano Belloni e Fabrizio Baldini curano l’area commerciale e food. La nuova sezione ‘‘TolfArte Kids’’ è frutto del lavoro di Francesca Ciaralli, Teresa Piroli, Silvia Bianchi, Claudia Crostella, Claudia Pescatori, Federica Falzetti, Francesca Cacciaglia, Novella Morellini, Daniele Marini ed Enrico D’Agata, con l’aiuto di tanti genitori di bambini e ragazzi. A curare l’accoglienza negli stand durante l’evento ci sono stati Dario Trucchia, Dario Santecchi Daniele, Alessio Mecucci, Elisa Orchi e Stefano Cintioli in piazza Vecchia; Dario e Daniele Compagnucci, Marco e Andrea Garganti, Jessica De Rosa, Paolo Mellini, Ferrero Franchi, Giuseppe Agostini, Daniele Brodolini, Flavio Menichini, Gabriel Franchi, Dario Armini, Daniele Ceccarelli, Sofia Caricaterra e Francesco Guida a piazza Sant’Antonio e nelle altre postazioni. Oltre all’organizzazione interna TolfArte ha bisogno di un grande lavoro di coordinamento generale a garanzia del traffico, dei parcheggi, dell’accoglienza e della logistica, che necessita della collaborazione di oltre 50 persone e che è seguito in prima persona dal sindaco Luigi Landi e dal vicesindaco Stefania Bentivoglio: “Ringrazio – sottolinea il sindaco Luigi Landi – i gruppi di volontari della ProCiv di Tolfa, Allumiere, Civitavecchia, Cerveteri, Santa Marinella, Canale Monterano, Manziana e Bracciano per la preziosa collaborazione e per la disponibilità, la Polizia Municipale di Tolfa, i Carabinieri, la Polizia e il Corpo Forestale dello stato per aver presenziato al festival”. Dall’organizzazione “Grazie alla Seatour per il servizio navette; alla CRI e alla Asl per il servizio medico durante la tre giorni”. 

 

ULTIME NEWS