Pubblicato il

Positivo e partecipato l'incontro del sindaco con cittadini e villeggianti

Positivo e partecipato l'incontro del sindaco con cittadini e villeggianti

Un’ottantina di persone presenti all’associazione Nautica di Campo di Mare hanno apprezzato l’inizitiva. Proposte di risoluzione dei problemi nel breve, medio e lungo periodo 

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – Perché i caciaroni, quelli che parlano per ore del nulla, abituati a fabbricare teoremi sul fumo della pipa, hanno tanta paura delle slide che il sindaco usa per spiegare le sue cose e i suoi progetti? Perché sono loro incomprensibili? O perché chi non capisce fa prima a denigrare e a snobbare un sistema che è risultato da subito innovativo e suscita  l’ilarità della novità? C’è stata una grande partecipazione all’incontro pubblico tenutosi presso l’associazione Nautica Campo di Mare, che ha ospitato il Sindaco Pascucci e l’assessore all’Ambiente Gubetti per affrontare con i cittadini le problematiche, le criticità e le annose questioni urbanistiche che da anni affliggono la frazione. Presenti una ottantina di persone, tra soci dell’associazione e cittadini di Marina di Cerveteri. Con le slide Campo di mare  è stato denudato e ogni problematica ad esso inerente nonché ogni criticità del passato e che potrebbe esserci nel futuro è stata affrontata punto per punto con a fianco le singole soluzioni possibili incastonate in una cronologicità che ha reso chiari i tempi necessari. Il tutto è stato proposto non solo ai cittadini residenti ma anche ai proprietari delle seconde case approfittando della loro presenza visto il periodo estivo.  Il Sindaco Pascucci: «L’incontro è andato molto bene. Sono molto felice della grande partecipazione e credo che oltre a incontrare quei cittadini che vi abitano abitualmente, cosa che facciamo spesso, è pure importante incontrare quelli che sono proprietari di queste case, che anche se non sono residenti affrontano con noi da tanti anni i problemi di Campo di Mare. Le cose importanti, a mio avviso, sono che l’acqua è tornata a dei livelli umani. Ci sono delle squadre di operai che lavorano per pulire il verde e questo è stato riscontrato anche dai cittadini presenti che hanno notato il cambiamento. Se questo lo sommiamo a quello che stiamo portando avanti come iter urbanistico la gente ha capito che stiamo lavorando». Infatti il Sindaco ha sintetizzato gli interventi necessari  su Campo di Mare nel breve periodo: raccolta porta a porta, situazione urbanistica, situazione edilizia, decoro urbano etc. Nel medio periodo: acquisizione da parte del Comune di 15 ettari di terreno da Ostilia mai ceduti per il rispetto degli standard, nuovo lungomare, intervento di Acea sulla rete idrica. Nel lungo periodo si punta sulla stipula di una nuova convenzione Comune/Ostilia per definire l’urbanizzazione di aree di proprietà Ostilia e la presa in carico da parte del Comune dei servizi pubblici quali strade, reti di illuminazione e fognature. I problemi divisi tra aspetto urbanistico ed edilizio, sono stati di facilissima comprensione e questo è stato molto apprezzato. Intanto entro agosto è prevista la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata e le compostiere per il compostaggio dell’umido casalingo. Il successivo passo: l’eliminazione dei cassonetti dalle strade e la partenza del porta a porta. Prossimi incontri: mercoledì 17 agosto da Ezio alla Torretta; giovedì 18 agosto presso Spiaggia Renzi; giovedì 25 agosto presso Il Quadrifoglio; data da definire presso il Six.

ULTIME NEWS