Pubblicato il

ALLUMIERE. Conto alla rovescia per il giorno del Palio

ALLUMIERE. Conto alla rovescia per il giorno del Palio

ALLUMIERE – Tutto il paese addobbato con le bandiere delle varie Contrade, in piazza la ditta che sta allestendo le tribune, in giro per il paese si vede grande frenesia e grande fermento e attività c’è in Pro loco e in Comune: tutti segni questi che il momento più importante dell’anno, cioè il Palio è arrivato. Domenica 21 agosto infatti si disputerà il 52° Palio delle Contrade di Allumiere.

Sabato 20 agosto alle 19 in piazza ci sarà la Provaccia e a seguire la disputa del Mini Palio; dalle 21,30 in poi via alla ‘‘Notte colorata’’, una sorta di notte bianca in cui tutti potranno divertirsi in ogni modo visto che in ogni Contrada verranno effettuate delle feste con discoteca, animazione, cibo, danzatrici, cubiste e quant’altro.

Domenica 21 sarà invece il giorno del Palio, la manifestazione folkloristica più sentita ad Allumiere, che consiste in una corsa di asini al fantino uno per ogni Contrada. Il Palio si articola in varie fasi: la mattina benedizione dei somarelli da parte del parroco don Vincenzo Dainotti; poi in aula consiliare seguirà la punzonatura: operazione con la quale gli asini vengono abbinati ad un numero che servirà per la loro identificazione. Alle 17 ha inizio il vero e proprio Palio, con la sfilata in costumi cinquecenteschi di ogni singola Contrada: un’apposita giuria di esperti assegnerà il premio alla Contrada con il corteo storico più bello e attinente al tempo; ogni Contrada entra in piazza dietro il suo gruppo di tamburini e sbandieratori: questi verranno giudicati e il gruppo migliore riceverà il premio. La sfilata si chiude con un grande carro trainato da buoi che trasporta il Palio, detto ‘‘Cencio’’ che verrà issato sulla loggia del Palazzo Comunale: a questo punto la manifestazione entra nel vivo, con la corsa degli asini. Come ogni anno la gara dei somari sarà commentata dal dottor Sandro Mellini.

La corsa è suddivisa in 3 batterie, nelle quali si affrontano gli asini di ogni Contrada e i relativi fantini. Alla fine si sommano i punti ottenuti e la Contrada che ottiene il punteggio più alto, vince l’ambito Cencio, che viene calato nelle braccia dei contradaioli che lo portano festanti nella loro Contrada. Dalle 21.30 la Contrada vincitrice offrirà una grande festa con spettacoli musicali.

Rom. Mos.

ULTIME NEWS