Pubblicato il

Clochard rinvenuto cadavere nel lago di Bracciano

BRACCIANO – Ieri alle 16 circa, i Vigili del Fuoco  di Bracciano sono intervenuti a Trevignano Romano per il recupero di una persona annegata nel lago. Un bagnante aveva notato un corpo affiorare dall’acqua.  Sul posto i vigili del fuoco intervenuti con un gommone e il soccorso acquatico della protezione civile (sempre col gommone), oltre che i Carabinieri di Bracciano. La persona, secondo quanto appreso, era un 46enne dell’est europeo ma residente in zona. Al momento dell’arrivo sul posto dei Vigili del fuoco, il corpo era appena stato portato a riva e il personale sanitario del 118 ne stava constatando il decesso. L’uomo, un clochard romeno che da tempo abitava in zona vivendo di elemosina, probabilmente aveva mangiato e bevuto troppo. Secondo l’ipotesi più accreditata sarebbe stato stroncato da una congestione.

ULTIME NEWS