Pubblicato il

Anche Cerveteri protagonista della gara di solidarietà

Tra le vittime di Amatrice un pensionato di Campo di Mare

Tra le vittime di Amatrice un pensionato di Campo di Mare

di TONI MORETTI

CERVETERI – Come era prevedibile, è scesa in campo la parte migliore dell’Italia e Cerveteri non è da meno. In questa città, più forte è la partecipazione e la solidarietà nei confronti delle vittime del disastroso terremoto che ha colpito il centro Italia con i danni più devastanti nelle Marche e nel Lazio ed in particolare con l’alto numero di morti che si aggiorna ora per ora ad Accumoli ed Amatrice.

Grande plauso stanno ricevendo gli enduristi arrivati ieri ad Amatrice da Cerveteri. Con le loro moto hanno permesso interventi ritenuti impossibili trasportando medici in zone rese impraticabili dal sisma.

Il comandante della nostra Polizia Locale, Marco Scarpellini, è ad Amatrice con la squadra del nucleo comunale della Protezione Civile. Sentito telefonicamente stamattina ha riferito dell’impegno di collaborazione con la polizia locale del posto per ripristinare un minimo di ordine nella viabilità, resa caotica  dalla presenza delle macerie e dalla presenza sul posto di tantissime persone spaesate, smarrite, spesso incredule che vagano disorientate alla ricerca di riferimenti perduti in parenti o amici che non riescono a trovare.

C’è da dire che tra Cerveteri ed Amatrice c’è un legame forte per la presenza in città di una vastissima comunità originaria di quel luogo stanzializzatasi a Cerveteri e quindi di legami di parentele esistenti.

Apprendiamo dal profilo facebook del comitato Cerenova Campo di Mare, che tra le vittime c’è un vedovo settantenne, Marcello Annessa, che risiedeva a Campo di Mare sembra recuperato questa mattina presto, privo di vita, tra le macerie di una casa crollata nel comune di Amatrice.

Gigetto Mecucci, presidente dell’AVIS di Cerveteri, organizza  la raccolta del sangue con un autoemoteca sabato 27, in  Via Martiri delle Foibe 111 (dietro ex Mondo Convenienza) dalle ore 7.30 e domenica 28 presso il Poliambulatorio di via Aurelia fra Cerveteri e Ladispoli sempre  dalle ore 7.30. Si raccomanda di confermare le presenze per razionalizzare i tempi della raccolta, di portare con se un documento di identità e la tessera sanitaria e di non assumere latte e derivati ma solo un caffè e una fetta biscottata Maggiori informazioni ai numeri: 329 3161055 Luigi – 393 8554871 Fabio.

I vigili del fuoco di Civitavecchia ci informano che stamane alle 6 sono partite due squadre di vigili del fuoco, tra le quali una dalla caserma di Cerveteri.

Sempre dal profilo facebook del controllo del vicinato di Cerenova Campo di Mare, si apprende che sono in circolazione degli sciacalli. Sembrerebbe che personaggi qualificandosi come membri della protezione civile, chiedano di entrare in casa per controllarne la stabilità dopo il terremoto. Tutto è falso. Si raccomanda prudenza soprattutto agli anziani. 

ULTIME NEWS