Pubblicato il

Ladispoli: partono gli aiuti anche per gli animali

LADISPOLI – Continua la solidarietà dei ladispolani verso le popolazioni vittime nei giorni scorsi del sisma che nella notte del 24 agosto scorso ha distrutto Amatrice, Accumuli e Arquata del Tronto.
Oltre alla raccolta e all’invio di cibo, vestiario e prodotti per l’igiene e medicinali, i cittadini di Ladispoli si stanno occupando anche degli animali, vittime anche loro del terremoto.
Parte infatti domani una colonna con aiuti di ogni genere per le persone, ma anche un camion contenente foraggio per il bestiame. La colonna di aiuti sarà scortata dalla Polizia locale di Ladispoli.
In questo modo le popolazioni avranno modo di continuare a mantenere in vita anche le attività locali.
Quella colpita dal sisma è di fatti una zona notoriamente agricola e importante per l’economia locale ed italiana per la produzione di latticini e carni.
Nei giorni scorsi erano già partiti molti camion e mezzi che avevano portato beni di ogni genere alle popolazioni terremotate.
Molta era stata la partecipazione dei cittadini che avevano contribuito con cibo, vestiario e medicine.
Alla solidarietà avevano contribuito anche dei bambini che avevano mandato lettere, doni e giocattoli a piccoli meno fortunati di loro. 

 

ULTIME NEWS