Pubblicato il

Ruba una borsa sul lungomare: arrestato un 58enne sardo

CIVITAVECCHIA – È durata pochi minuti la caccia all’uomo messa in atto ieri mattina dalla Polizia nei pressi del lungomare Thaon de Revel. 

A finire in manette al termine di una fulminea caccia all’uomo da parte degli uomini della Polizia di Stato, diretti dal dott. Giovanni Lucchesi, è stato un uomo di 58 anni di origine sarde, autore del furto della borsa ai danni di una donna intenta a svolgere la propria attività all’interno dell’ufficio, nei pressi di lungomare Thaon de Revel.

Poco prima delle 10, infatti, la volante di zona intenta impegnata nel servizio di pattugliamento in ambito cittadino per il controllo del territorio, è stata inviata dalla Sala Operativa in via Annibale Lesen per furto consumato. Giunti sul posto, gli agenti apprendevano dalla vittima che, poco prima, la stessa aveva notato un individuo sospetto mentre usciva allontanandosi frettolosamente dall’ufficio e, immediatamente dopo, si era accorgeva della sparizione della propria borsetta che aveva riposto su un tavolo.

La donna, oltre a fornire una dettagliata descrizione del presunto autore del furto, indicava agli operanti la via di fuga del malfattore che, dopo una breve battuta in zona, veniva rintracciato in piazza Verdi; nell’ambito delle indagini, è emerso che, un passante, udite le grida della derubata, si era posto all’inseguimento a piedi del sospetto che, evidentemente vistosi braccato, aveva gettato in terra un oggetto, poi recuperato dalla volante e risultato essere la refurtiva, restituita all’avente diritto al termine dei rituali. 

Pertanto, condotto in Commissariato, dove veniva acquisita la denuncia della vittima che riconosceva l’autore del furto, stante gli inequivocabili elementi probatori, l’uomo, un pluripregiudicato di origini sarde senza fissa dimora, veniva dichiarato in arresto per rispondere di furto aggravato e trattenuto in attesa dell’udienza per direttissima.

ULTIME NEWS