Pubblicato il

Terremoto: a Ladispoli tante iniziative di solidarietà

LADISPOLI – «Continua senza sosta l’impegno di Ladispoli per portare solidarietà alle popolazioni delle zone colpite dal sisma».
Con queste parole il sindaco Crescenzo Paliotta ha annunciato ulteriori iniziative avviate dal comune di Ladispoli a favore delle popolazione colpite dal sisma.
«Le associazioni umanitarie e decine di volontari gestiscono, con turni dalla mattina alla sera, il punto di coordinamento realizzato presso il centro Comunale di Aggregazione di viale Mediterraneo». 
Nella mattinata di ieri l’Avis di Ladispoli ha organizzato una raccolta straordinaria di sangue: rispetto alla media di 60-70 persone presenti, questa volta si è arrivati a quasi 200 volontari che si sono proposti e tra questi anche extracomunitari. 
«Ladispoli sta dando una risposta eccezionale – ha aggiunto il primo cittadino – a parte l’emergenza immediata si sta organizzando un programma di iniziative sociali, culturali, sportive, umanitarie che si svolgeranno nelle prossime settimane con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricostruzione. Dobbiamo evitare che, passata l’emozione dei primi momenti, ci si dimentichi di quello che è accaduto e si lascino soli i nostri fratelli colpiti da un dramma così grande».
Intanto giovedì primo settembre alle 20.30 presso il campo Marescotti il gruppo Scarpini al chiodo e l’Us Ladispoli scenderanno in campo in favore delle popolazioni colpite dal terremoto. 
Gli spettatori potranno donare contributi in denaro e portare generi di prima necessità che poi saranno consegnati dalla Protezione civile di Ladispoli.
A breve sarà resa nota la lista dei prodotti che potranno essere donati, per rispondere meglio alle esigenze della popolazione.

ULTIME NEWS