Pubblicato il

Bracciano, lite finisce con un colpo di machete

Bracciano, lite finisce con un colpo di machete

BRACCIANO – Una lite culminata a colpi di machete. E’ avvenuto sabato pomeriggio a Bracciano. Un uomo, un 62enne originario di Crotone ha ferito gravemente un 48 enne di origine romena. Il fatto si è consumato in via del Casale Sant’Angelo nei pressi del lago di Bracciano.
Ad intervenire sono stati i Carabinieri della Stazione Roma Casalotti, che hanno arrestato il 62enne con l’accusa di lesioni personali dolose e aggravate.
Dalla prima ricostruzione dei fatti il 62enne avrebbe iniziato un’accesa discussione con il 48enne, discussione probabilmente legata a motivi di lavoro. I due si sarebbero incontrati a Bracciano mentre il 62enne eseguiva dei lavori di giardinaggio. Sarebbe subito partita la discussione sfociata con l’aggressione a colpi di machete. Due i colpi inferti, uno alla spalla ed uno di striscio al dorso. A far scattare l’allarme la moglie della vittima che ha assistito alla scena, anch’essa minacciata di morte. La vittima è stata subito soccorsa e portata al San Pio di Bracciano, non sarebbe in pericolo di vita.
L’aggressore invece verrà sottoposto a rito direttissimo.

ULTIME NEWS