Pubblicato il

Ladispoli, camping: Santori interroga la Regione

LADISPOLI – La situazione dei camping approda alla Pisana.
A portare la questione a livello regionale è il consigliere di Fratelli D’Italia Fabrizio Santori che con una interrogazione si è rivolto al presidente Daniele Leodori per sottoporre alla sua attenzione la situazione che negli ultimi mesi ha visto coinvolti campeggiatori e proprietà.
Santori nella sua interrogazione sottolinea come «da oltre un anno prosegue incessante l’azione della Guardia di Finanza volto a reprimere il fenomeno dell’abusivismo edilizio e la lottizzazione abusiva» e come «i provvedimenti di sequestro preventivo hanno riguardato fino ad oggi un totale di 10 strutture». Santori aggiunge che «il comune di Ladispoli non risulta avere più un’area adibita a camper con evidenti ripercussioni sull’indotto economico senza dimenticare l’incalcolabile costo sociale subìto da tutti coloro che ignari delle difformità emerse avevano già organizzato le proprie vacanze utilizzando quegli spazi e creando il loro ambiente a basso costo». Premesso ciò il consigliere regionale di Fratelli D’Italia interroga Zingaretti sui motivi per cui nessuna delle istituzioni competenti, ossia Comune e Regione si siano accorte delle difformità edilizie e abbiano svolto opportuni controlli per reprimere tale fenomeno a tutela di tutti i vacanzieri del litorale che oggi sono costretti a subite incalcolabili danni sotto il profilo economico e sociale e se la Asl competente abbia svolto nel tempo tutti i dovuti controlli sulle strutture oggetto di sequestro.

ULTIME NEWS