Pubblicato il

Aerobus, flop di Alitalia

Biglietti. Iniziati i rimborsi

Biglietti. Iniziati i rimborsi

FIUMICINO – Qualcosa è andato storto nel servizio AereoBus di proprietà di Alitalia di cui la compagnia andava fiera e che collegava l’aeroporto di Milano-Linate a quello di Malpensa e lo scalo di Fiumicino a quelli di Pescara e Perugia. “A partire dal 5 settembre e fino al 29 ottobre 2016 il servizio non sarà più operativo. Alitalia ne garantirà l’operatività a tutti gli ospiti fino al 4 settembre. A partire da tale data procederà al rimborso del biglietto” riporta la nota del vettore. AereoBus dunque termina il viaggio il 4 settembre. 
Inaugurato solo il 18 aprile di quest’anno ha avuto vita breve; è possibile attivare dal 5 settembre la procedura di rimborso biglietti relativa alle tratte suddette. Più durevole è risultato invece Alitalia Bus, nato nel 2005. Riservato ai passeggeri della compagnia e di SkyTeam in arrivo dagli scali internazionali e chiuso solo nel 2015, il servizio collegava il suo hub principale, Fiumicino, alle aree di maggior interesse della capitale italiana, lasciando il posto a Bus Shuttle, offerto un’altra società che collega Roma e l’aeroporto  ‘‘Da Vinci’’.

ULTIME NEWS