Pubblicato il

Cerveteri: un mosaico frutto del lavoro di 48 artisti

Domenica sarà svelato al Granarone l’opera di pittura che raffigura il castello medievale di piazza Santa Maria

Domenica sarà svelato al Granarone l’opera di pittura che raffigura il castello medievale di piazza Santa Maria

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – Domenica alle 10.30 nel palazzo del Granarone verrà svelato per la prima volta un mosaico di pitture che compongono il castello medievale di piazza S. Maria. E’ un opera collettiva e unica realizzata da 48 artisti del territorio che la donano al Comune e che sarà esposta permanentemente all’ingresso del palazzo del Granarone. Ognuno di questi artisti ha dipinto una piccola tela che rappresenta un tassello del mosaico. Il progetto è stato ideato e coordinato dal maestro Paolo Maccioni, da una fotografia di Dino Frattari, in collaborazione con la galleria d’arte InQuadro e la vicepresidente del Consiglio comunale Federica Battafarano, che ha anche dipinto una tela del mosaico. Il Sindaco Pascucci nel ringraziare gli artisti che hanno realizzato l’opera ha dichiarato: «Un omaggio straordinario a Cerveteri, alla sua storia, alla bellezza di piazza Santa Maria e del castello medievale. Domenica sveleremo l’opera per la prima volta: un momento importante a cui invito tutti». Per Francesca Pulcini, assessora alle politiche culturali e sportive, si tratta di: «Un omaggio bellissimo e anche significativo, perché ci ricorda che l’arte e la cultura sono sempre costruzione, confronto, punti di vista diversi che spesso si incontrano in una visione della realtà sempre unica». Federica Battafarano entusiasta ha dichiarato: «Ho avuto l’onore di ideare il progetto insieme all’artista Paolo Maccioni e di prendere parte alla realizzazione del mosaico. L’opera caratterizzerà in modo permanente l’ingresso del Granarone.  Mi auguro che il mosaico, già di per sé straordinario, possa essere l’avvio di un più ampio progetto capace di avviare, con l’apporto degli artisti del nostro territorio che vorranno aderirvi, un percorso capace di arricchire le nostre bellezze nel segno dell’arte. 48 artisti per un’opera unica: il risultato vi sorprenderà. Un’opera la cui bellezza e originalità risiede nell’unione di personalità artistiche diverse. Per citare H.W.Beecher ‘‘Ogni artista intinge il pennello nella sua anima, e dipinge la sua stessa natura nelle sue immagini’’».

ULTIME NEWS