Pubblicato il

Si procede all'estumulazione straordinaria di 215 salme

Si procede all'estumulazione straordinaria di 215 salme

Lunedì è stata emanata l’ordinanza sindacale n. 38, firmata dal  vicesindaco Zito per sopperire alla grave carenza di loculi

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – Il 5 settembre è stata emanata l’ordinanza sindacale n. 38, firmata dal vicesindaco Giuseppe Zito, che ordina l’estumulazione straordinaria delle salme tumulate presso il cimitero, sito in via Francesco Rosati, che verrà effettuata a partire dalla prima metà di dicembre fino alla conclusione delle operazioni. Allegato all’ordinanza l’elenco dei defunti  soggetti ad estumulazione con la specifica del loculo occupato che sarà liberato. Ad essere rimossi dai loculi saranno 215 defunti  deceduti da oltre 50 anni. Si prende atto che le ricerche anagrafiche condotte per avvisare i parenti dei defunti, visto il lungo periodo di tempo trascorso dalla sepoltura, ha reso possibile  l’identificazione di pochissimi nominativi. In pratica ci si trova nella condizione di salme abbandonate per la mancanza di altri parenti che se ne prendessero cura.  Di fatto con questa ordinanza si cerca di tamponare l’emergenza dovuta alla grave carenza di loculi e alla temporanea impossibilità di provvedere all’ampliamento o alla costruzione di un nuovo cimitero. Nel frattempo è noto che l’amministrazione ha trovato anche soluzioni temporanee ed eccezionali con la richiesta di disponibilità di loculi ai comuni limitrofi. Le operazioni di estumulazione verranno eseguite completamente a carico dell’amministrazione comunale: in caso di irreperibilità o disinteresse da parte dei familiari dei defunti, si procederà, dopo l’estumulazione, alla cremazione dei resti mortali non completamente decomposti. I resti ossei e le ceneri di quelli sottoposti a cremazione  verranno collocati in apposite cassettine o contenitori sempre a spese dell’amministrazione comunale e custoditi per sei mesi prima di collocarli nell’ossario comune. Qualora ci sia un manifestato interesse dei parenti dei defunti o aventi titolo, questi possono optare per diverse ipotesi già stabilite. Si invitano pertanto tutti i familiari dei defunti, qualora fossero interessati e previo accordo con la Multiservizi Caerite, a provvedere al recupero delle fotografie ecc. dai loculi oggetto di estumulazioni. Infine, nelle operazioni  di estumulazione, che verranno eseguite, a partire dalle 8, tutti i giorni, escluso i festivi, si adotterà ogni cautela necessaria per ad evitare situazioni di disagio ai parenti dei defunti ed ai visitatori del cimitero. Pertanto gli spazi interessati da tali operazioni,  per garantire la riservatezza, saranno opportunamente delimitati e protetti per impedire l’accesso ad estranei.

ULTIME NEWS