Pubblicato il

Il territorio del lago devastato dal maltempo

di SILVIA FABBI
 
MANZIANA – La città di Manziana ha attivato tutte le procedure per chiedere lo stato di calamità naturale.
Questo è il sunto di una giornata iniziata nella notte di giovedì che ha visto abbattersi anche nella giornata di ieri sul territorio lacustre una quantità di pioggia tale da provocare allagamenti, frane, con interventi sin dalle prime ore dll’alba da parte dei Vigili del Fuoco e della Polizia locale.
La situazione più grave sembra essersi registrata proprio a Manziana, dove il sindaco Bruni ha dichiarato di non ricordare a sua memoria «una tale quantità di acqua piovana caduta in così poco tempo».
«Ci stiamo concentrando sulle emergenze – ha continuato Bruni –  anche in previsione delle altre precipitazioni previste per il pomeriggio, ma una volta superata questa prima fase avremo cura di fare un dettagliato censimento dei danni che hanno interessato molti cittadini e molte strutture presenti in paese». Una situazione di allarme che è continuata anche nella notte senza dare pace al territorio.
Ad Anguillara chiuso il comune «per problemi tecnici». 
Un disagio non indifferente che ha scatenato l’ira dei cittadini. 
Molte infatti le famiglie, soprattutto madri, che lamentano la cattiva gestione dell’emergenza maltempo sottolineando come ieri mattina alcuni bambini e ragazzi non siano riusciti ad andare a scuola data l’impraticabilità delle strade.
A scatenare la rabbia soprattutto la situazione di via Cusmano che, come scritto da una cittadina, è da mesi segnalata all’amministrazione come una strada pericolosa e nulla è stato fatto.
Interrotta ieri mattina per ore la linea ferroviaria tra Bracciano e Capranica per allagamenti e detriti.
A Bracciano, anch’essa colpita dal maltempo, è crollato il muro di un parcheggio privato e sono stati registrati interventi sulle strade e scantinati. Ad Oriolo Romano ieri il sindaco Emuele Rallo ha disposto la chiusura della scuola media.
Colpita dal maltempo anche Trevignano Romano dove si sono registrati allagamenti di strade e scantinati. Il maltempo, nel frattempo, non sembra dare tregua al territorio. Per la Protezione Civile regionale continua l’allerta meteo anche nella giornata di oggi anche se sembrano affievolirsi le piogge.
ULTIME NEWS