Pubblicato il

Italia Lavoro passa ad Anpal, Del Conte amministratore unico

Italia Lavoro passa ad Anpal, Del Conte amministratore unico

L’agenzia tecnica del ministero entra a far parte della rete nazionale di Servizi

Roma – L’agenzia tecnica del ministero del Lavoro Italia Lavoro entra a far parte anche dal punto di vista giuridico della Rete nazionale dei servizi per le politiche del lavoro, che ha un’unica regia nell’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro. L’Anpal, infatti, subentra nella proprietà delle azioni di Italia Lavoro Spa e il suo presidente, Maurizio del Conte, ne diviene amministratore unico. La formalizzazione del passaggio delle azioni prevede la contestuale decadenza del consiglio di amministrazione di Italia Lavoro Spa. 
Entro i prossimi trenta giorni, Italia Lavoro adotterà il nuovo statuto che prevede forme di controllo da parte di Anpal tali da assicurare la funzione di struttura in house, il nuovo ordinamento dovrà ottenere l’approvazione del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze. 
Il passaggio è importante nella costruzione della Rete nazionale dei servizi per le politiche del lavoro istituita con il decreto legislativo n.150 del 2015. «Le politiche attive – dichiara il nuovo amministratore unico, Maurizio Del Conte – sono il pilastro fondante della nuova legge. Italia Lavoro negli anni ha prodotto in tutto il territorio nazionale una importante azione di supporto allo sviluppo della occupazione, ponendosi così al centro di quel cambiamento culturale che è necessario per creare un nuovo sistema virtuoso di rete tra pubblico e privato a favore di chi cerca lavoro o deve ricollocarsi». 

ULTIME NEWS