Pubblicato il

''La Goletta'' si riaggiudica il servizio

''La Goletta'' si riaggiudica il servizio

‘‘Assistenza domiciliare e di gruppo a minori - Piano di zona 2016’’: riconteggiati i punteggi come sentenziato dal TAR. L’assessora Cennerilli: «Lo stesso esito della gara conferma il rispetto delle regole e la valutazione data dalla commissione»

di TONI MORETTI

CERVETERI – Il Tar del Lazio con sentenza del 22 giugno 2016, pubblicata il 2 agosto, si è pronunciato in merito al ricorso proposto dalla cooperativa sociale Pixi, in proprio e quale capogruppo mandataria del RTI con la cooperativa sociale Eureka 1, contro il comune di Cerveteri e Ladispoli, nei confronti della cooperativa sociale ‘‘La Goletta’’ per l’annullamento, previa sospensione, del provvedimento di aggiudicazione della gara per l’affidamento del progetto ‘‘Assistenza domiciliare e di gruppo a minori – Piano di zona 2016’’. Nell’ambito del piano suddetto, il comune di Cerveteri, capofila, con determina del 24 dicembre 2015 approvava i verbali delle operazioni di gara e adottava il provvedimento di aggiudicazione alla cooperativa sociale ‘‘La Goletta’’ l’affidamento del progetto citato finanziato dalla Regione Lazio con 123mila euro. Ebbene, la Pixi, ricorre al Tar chiedendo l’annullamento di tale provvedimento di aggiudicazione, motivando il tutto con presunte irregolarità procedurali. Il Tar del Lazio, pronunciandosi, ha ritenuto inammissibile il ricorso incidentale proposto dalla controparte La Goletta; accoglie invece il ricorso principale proposto dalla PIXI e, per l’effetto, annulla la determinazione n. 2241 del 24 dicembre 2015 del Comune di Cerveteri ed i verbali di gara n. 2 e 3; compensa le spese di giudizio tra le parti e ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa. In sostanza, il TAR dispone di riformulare l’attribuzione dei punteggi per poter, su questa base rivista, disporre la definitiva aggiudicazione del progetto. Il 14 settembre 2016, il dirigente dell’area seconda, affari sociali del comune di Cerveteri dottor Salvatore Galioto, firma una determina dalla quale si evince il riaffidamento alla cooperativa sociale “La Goletta” di Ladispoli, del servizio oggetto della gara,  Assistenza Domiciliare e di Gruppo per Minori 2016 poiché, rifatta la stessa  seguendo i criteri stabiliti in sentenza per i quali alla ricorrente cooperativa sociale Pixi, sempre di Ladispoli, era stato accettato il ricorso, il risultato non ha smentito la prima pronuncia. Prima classificata la coop. La Goletta e seconda classificata la coop. Pixi.  La Goletta proseguirà il contratto di appalto fino al 31 dicembre 2016: svolge infatti i servizi di assistenza in via provvisoria dal gennaio scorso. Legittimo a questo punto lo sfogo di Francesca Cennerilli assessora ai Servizi alla Persona, che dichiara: «I verbali di gara sono pubblicati sul sito internet comunale e sono consultabili da tutti. La decisione del TAR di procedere al riconteggio è stata giusta e il fatto che l’esito della gara sia il medesimo della prima volta conferma il rispetto delle regole e la valutazione data dalla commissione. É dispiaciuto molto leggere accuse vaghe, infondate e gravemente diffamatorie pubblicate nella passate settimane. Mai prima di quest’anno era successo che venissero contestate le modalità di attribuzione dei punteggi, che sono le stesse da anni. Inoltre tra i soggetti partecipanti a questa gara, c’era chi aveva già partecipato a moltissime altre procedure, e senza mai avere nulla da eccepire. Ad ogni modo, l’indicazione del TAR di attenersi ancor più strettamente al disciplinare di gara e il conseguente nuovo esito della gara, non danno luogo ad alcun dubbio sulla valutazione data dalla commissione di gara. Spero che ora si possa continuare a lavorare senza ulteriori perdite di tempo».

ULTIME NEWS