Pubblicato il

Tolfa,fondi fino a 25mila euro per il microcredito e la microfinanza

Tolfa,fondi fino a 25mila euro per il microcredito e la microfinanza

Ad annunciarlo l’assessore di Tolfa Mauro Folli

TOLFA – «Scadrà il 14 ottobre il bando per ottenere il fondo regionale per il microcredito e la microfinanza». Ad annunciarlo l’assessore alle Attività Produttive di Tolfa, Mauro Folli, che spiega: «Nell’ambito di una strategia che mira all’innalzamento dei livelli occupazionali e alla crescita della produttività, rafforzando al tempo stesso la coesione sociale, i finanziamenti possono essere finalizzati a sostenere l’autoimpiego, l’avvio di nuove imprese e la realizzazione di un nuovo progetto di sviluppo nell’ambito di iniziative esistenti ubicate sul territorio regionale». Destinatari del bando i soggetti con difficoltà di accesso al credito bancario ordinario: microimprese in forma di società cooperative, società di persone e ditte individuali costituite e già operanti o in fase di avvio di impresa che abbiano o intendano aprire sede operativa nel Lazio; soggetti titolari di partita Iva anche non iscritti ad albi professionali con domicilio fiscale nel Lazio. Sono escluse le società di capitali e i soggetti che negli ultimi 5 anni presentino ‘‘anomalie bancarie’’ che saranno elencate nell’avviso (es. bancarotta, fallimento, ecc.). L’assessore Folli precisa: «Nell’ambito delle risorse finanziarie, in misura pari a 5 milioni ciascuna, dedicate ai soggetti prioritari quali soggetti con età inferiore ai 35 annui non compiuti o superiori ai 50 compiuti; soggetti con reddito non superiore alla seconda fascia ISEE deliberata dall’Inps; soggetti che abbiano partecipato alle iniziative regionali ‘‘torno subito’, ‘‘in studio’’ e ‘‘coworking’’; lavoratori svantaggiati». Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili del progetto nel rispetto dei massimali previsti. «E’ un mutuo chirografario – prosegue Folli – l’importo minimo è 5 mila euro e massimo 25 mila; ha una durata fino a 84 mesi; il tasso dell’1% annuo è fisso; interesse di mora 2% annuo; spese di istruttoria, commissioni di erogzione (o incasso) e penale di estinzione anticipata tutte pari a zero. I finanziamenti sono erogati da soggetti erogatori che hanno sottoscritto la convenzione con Lazio Innova. Per info e per le modalità di adesione scrivere a [email protected]». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS