Pubblicato il

Il centro si colora di "Per…corsi"

Il centro si colora di "Per…corsi"

Oggi pomeriggio la premiazione del "Primo festival dell'arte figurativa, iperrealismo e ritratto". Alle 19 all'Arena Pincio tornano gli Psycho Readers 

CIVITAVECCHIA – È prevista per le 18 di oggi la chiusura del “Primo Festival dell’Arte Figurativa, dell’Iperrealismo e del Ritratto” alla Cittadella della Musica. Manifestazione, organizzata dall’associazione “Il piacere dell’arte” con il contributo di Port Mobility e della Fondazione Ca.Ri.Civ., ha riscosso grande consenso durante tutta la settimana e ha di fatto aperto il ricco programma di eventi di “Per…corsi”. Oggi verranno indicati i premiati per le due diverse sezioni: arte figurative ed iperrealismo/ritratto, con le mostre che saranno visitabili ancora per tutta la giornata (10-12.30, 17.30-21), mentre alle 11 pè in programma il Workshop degli artisti ospiti presso la ex chiesa di San Giovanni di Dio. Nell’ambito di “Per…corsi”, poi, questa sera tornano gli Psycho Readers ed il loro ‘‘ArtArena Festival’’ alle 19 all’arena Pincio, rinviato la scorsa settimana a causa del maltempo. 

Dal 29 settembre fino al 2 ottobre prossimi, sono in programma diversi eventi, dalle 9.30 alle 24, ad ingresso gratuito. In via Trieste, via Stendhal, piazza Calamatta si terranno il “Mercatino dell’artigianato, del baratto, del riuso e del riciclo’’ e la ‘‘Mostra dei mezzi antichi”: l’inaugurazione è in programma giovedì alle 17 in piazza Calamatta. Sabato alle 11 il convegno “Mangiare bene e recuperare meglio” su come evitare gli sprechi, soprattutto quelli alimentari. In via Manzi, corso Marconi, piazza Saffi, dalle 18 alle 18.30 Show Cooking a cura dei ristoranti del centro storico in collaborazione con gli operatori di Slow Food. I bambini potranno partecipare a momenti di interazione nell’arte della gastronomia; tutte le sere inoltre menu ad hoc nei ristoranti del centro storico. In piazza Leandra mostra storica della città, con fotografie, costumi, oggettistica, modelli, mezzi, stampe in collaborazione con Cri, Società storica, Casa della Memoria, Archivio Storico Comunale, Proloco, Fidapa e associazione Mare Nostrum; saranno aperti sia l’Archivio Storico e le chiese storiche con visite guidate e verrà organizzata una mostra dei costumi e delle statue della processione del venerdì Santo a cura dell’Arciconfraternita del Gonfalone. Per tutto il centro storico invece dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 19 visite guidate con ritrovo in piazza Calamatta; dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 giochi popolari per bambini; dalle 17 delle attrazioni con spettacoli ed artisti di strada. Sabato poi la Notte bianca con attività commerciali aperte, possibilità di visitare i luoghi di interesse storico, mostre, piccoli concerti ed altre iniziative.

ULTIME NEWS