Pubblicato il

Cerveteri, Unidem candida a Sindaco Pietro Tidei

Cerveteri, Unidem candida a Sindaco Pietro Tidei

Unità democratica definisce la candidatura "autorevole, forte e stimata". L'ex Sindaco di Civitavecchia: "Sono lusingato, ma non è questo il percorso da intraprendere e al momento non ho deciso nulla"

CERVETERI – “Dopo molteplici incontri e tavoli di lavoro abbiamo scelto come nostro candidato sindaco per il Comune di Cerveteri uno stimato e autorevole professionista, prestigiosa figura di raccordo e possibile riunificazione politica come l’onorevole Pietro Tidei che, non solo conosce tutte le anime interne del Partito Democratico, ma ha dimostrato più volte di essere uomo di partito e di essere capace di dialogare con tutte le forze oltre che avere rapporti istituzionali di spessore ad ogni livello”.  Per UniDem – Unità Democratica Cerveteri, l’onorevole Pietro Tidei, è la candidatura “più rilevante e il Sindaco ideale da anni a fianco di chi lavora e suda ogni giorno, uomo di indiscutibile spessore morale – hanno sottolineato – figlio della politica del fare e non delle promesse da campagna elettorale e degli slogan del “consideratelo già fatto” come il sindaco Pascucci. Il Pd è frequentato da persone che hanno una lunga militanza politica ma soprattutto una grande conoscenza delle dinamiche locali. UniDem – Unità Democratica Cerveteri è chiara e sa che ulteriori tentennamenti potrebbero contribuire a far sorgere molti dubbi sulla reale consistenza di questo potenziale schieramento che – hanno aggiunto – se si attende altro tempo per aggregare altre forze, si dovrebbe poi accettare di concordare con loro il candidato sindaco. Invece ora possono dire, abbiamo il nostro candidato, chi è interessato si accomodi e parliamo ma, sapendo già che sul nome del sindaco ci sarà poco da discutere”.

Unidem ricorda quello che è il passato amministrativo e politico di Tidei, “un percorso di esperienza e competenza politico-amministrativa coinvolgente e appassionante – hanno aggiunto – che non possono che fare bene a Cerveteri portando benessere, sviluppo, lavoro e risanamento ambientale e, soprattutto, a dare slancio alla nostra città attraverso un agire politico al servizio dei cittadini e non quale mezzo per affermare il proprio potere o ricercare il proprio tornaconto. Questa politica è ancora possibile. UniDem, quindi, presenta ufficialmente la candidatura autorevole, forte e stimata dell’onorevole Pietro Tidei che vari esponenti tra cui il Delegato Provinciale e il Partito Democratico a vari livelli ci hanno richiesto e caldeggiato più volte”.   

Ed entrando nel merito politico, UniDem ricorda di “aver fatto battaglie per la trasparenza, la legalità e il rispetto dei regolamenti politici presentando opposizioni e ricorsi sul tesseramento e relative modalità e avanzando, non ultime, richieste congressuali e di riunioni dell’attivo del Pd Cerveteri, puntualmente disattese, per discutere – hanno ribadito –  non solo delle importanti e imminenti fasi referendarie, ma proprio delle oramai prossime elezioni amministrative e questo sempre per il bene del partito facendo spesso importanti “passi indietro”. Oggi UniDem – Unità Democratica Cerveteri presenta una candidatura prestigiosa a Sindaco di Cerveteri come quella di Pietro Tidei nella consapevolezza che si possa giungere ad un punto d’incontro e riunificazione politica per governare Cerveteri come merita e richiede allo stesso tempo, come già abbiamo fatto più volte nel caso ci fossero altri candidati a Sindaco, l’applicazione e utilizzo del sistema delle “Primarie PD”.  Il nostro comune è pronto ad una svolta e a lasciare il percorso di declino intrapreso negli ultimi anni. Il nostro intento principale – hanno concluso – è quello di riportare il dialogo tra i cittadini e tra i cittadini e l’amministrazione. Con il vostro aiuto possiamo farcela a trasformare tutto questo in realtà”. 

TIDEI: “LUSINGATO, MA NON E’ QUESTO IL PERCORSO E AL MOMENTO NON HO DECISO NULLA” – Immediata la dichiarazione di Pietro Tidei, dopo la pubblicazione della notizia su Civonline.it della sua candidatura a Sindaco di Cerveteri da parte di Unidem: “Sono lusingato della considerazione dei compagni ed amici di Cerveteri – afferma l’ex primo cittadino e consigliere comunale di Civitavecchia – ma non è questo il percorso corretto per arrivare ad una candidatura a Sindaco. Le regole nel Pd sono chiare, non se ne è ancora parlato. E soprattutto, al momento, non ho deciso nulla”.

ULTIME NEWS