Pubblicato il

Il consigliere Ridolfi su fusione dei Comuni, candidatura Unidem di Tidei e tariffe Italgas

«A Valcanneto non vedo chiaro sugli sconti sul metano. Tra Cerveteri e Ladispoli si dovrebbe fare un matrimonio con separazione di beni. L’ex deputato, un grosso regalo a Pascucci»

«A Valcanneto non vedo chiaro sugli sconti sul metano. Tra Cerveteri e Ladispoli si dovrebbe fare un matrimonio con separazione di beni. L’ex deputato, un grosso regalo a Pascucci»

di TONI MORETTI

CERVETERI – A corroborare i dibattiti infuocati di questi giorni ci è sembrato utile raccogliere le impressioni di tutte le forze politiche  rappresentate in consiglio comunale. La politica infatti sembra essersi svegliata all’improvviso. Sarà che ormai mancano solo un autunno, un Natale ed un inizio di primavera alle nuove elezioni e il tempo che a molti sembrava sufficiente tanto da sbizzarrirsi nella ricerca di accordi e cordate, ora sembra essere poco visti anche gli scarsi risultati ottenuti dai più. Il consigliere Luciano Ridolfi, dell’opposizione eletto col PdL sfaldatosi strada facendo e candidato al consiglio metropolitano nella lista ‘‘Patto civico metropolitano’’ col centro-destra, molto attivo in questo periodo, risponde a tre domande che gli vengono poste. 
Cosa ci dice  sullo sconto del 50% che Italgas offre a chi chiede l’allaccio a Valcanneto? 
«Che non ci vedo ancora chiaro. Mi chiedo: come fa un ente come il comune ad accettare una convenzione condizionata dal tempo e dalla quantità con una società commerciale favorendo di fatto le loro politiche di espansione e di bilancio? Come si fa a delegare il comitato di zona per la raccolta delle adesioni escludendo di fatto altre società del libero mercato. Ecco, questi sono i punti dove mi sono riproposto di chiedere e di fare chiarezza».
Cosa pensa dell’unione dei due comuni Cerveteri e Ladispoli?
«Che si potrebbe fare se si potesse realizzare un matrimonio con separazione dei beni. I pochi vantaggi che ne deriverebbero per tutto ciò che si farà da quella data in poi, sono nulla rispetto alla capitalizzazione che Ladispoli farebbe unendosi a Cerveteri. Ladispoli non ha più terreni, può costruire solo in altezza e non può. Cerveteri ha invece ancora molto da esprimere e da fare. Chi vuole intendere intenda».
Circa la candidatura a Sindaco proposta da UniDem di Pietro Tidei?
«Ultimamente vedevo il sindaco un po’ preoccupato. Dopo questa notizia l’ho visto più rilassato. Scherzi a parte, penso che sarebbe una grande chance per Pascucci.  Non gli si potrebbe fare un regalo migliore per fargli vincere le elezioni».
 

ULTIME NEWS