Pubblicato il

Bracciano, otto posti ad ortopedia in attesa della ristrutturazione

BRACCIANO – Sei, otto fino a sedici. 
E’ questo il trend che nelle prossime settimane dovrà seguire il numero di posti letto dell’ospedale Padre Pio di Bracciano affinché sia ristabilita la normalità in un uno dei reparti strategici del presidio ospedaliero. Il reparto, chiuso ai primi di agosto per carenza di tre medici su sei, è rimasto chiuso per alcune settimane fino a che, anche su sollecitazione del personale della struttura, la Asl Roma 4, a seguito dell’assunzione temporanea di due medici ortopedici, ha ripristinato il servizio, destinando 6 posti letto, ora divenuti otto, di ortopedia all’interno del reparto di chirurgia, al secondo piano della struttura. 
Il terzo piano dell’ospedale che ospita tradizionalmente Ortopedia è attualmente in fase di ristrutturazione. 
Dopo alcuni lavori di tinteggiatura si parla a breve di lavori per il rifacimento della pavimentazione che erano piuttosto mal messi. In accordo con la direzione si sta inoltre valutando l’ipotesi di mettere gli 8 posti letto oggi operativi presso l’ex reparto di ginecologia, chiuso e mai riaperto. Quando il reparto riaprirà i poti assegnati ad Ortopedia dovranno ritornare sedici. 
Rientrate in parte le preoccupazioni del personale che, tuttavia, resta vigile sia per quanto riguarda il piano assunzioni, sia per il mantenimento degli impegni presi. Quello che da più parti si chiede è che non ci siano figli e figliastri e che l’ospedale Padre Pio, ospedale salvavita, riceva, tutte le attenzioni riservate al San Paolo di Civitavecchia. (G.V.)

ULTIME NEWS