Pubblicato il

Rosetta, missione compiuta: 12 anni di caccia alla cometa

Rosetta addio, game over. Dopo una discesa controllata, la sonda dell’Esa è atterrata sulla sua cometa 67/P Churyumov-Gerasimenko, segnando così la fine di una straordinaria avventura iniziata ben 12 anni fa che segna un passaggio cruciale nell’esplorazione spaziale. La conferma dell’approdo di Rosetta sulla cometa è stata accolta con un applauso, una standing ovation e lacrime di commozione dagli scienziati dell’Esa del centro Eso, a Darmstadt, in Germania. «Grazie Rosetta, grazie Philae, è stata una storia incredibile. Rosetta ci ha regalato una scienza fantastica». Con queste parole Jan Worner, direttore generale dell’Esa, ha salutato la sonda e il suo lander che da oggi terminano una sfida che sembrava impossibile. Questa missione, ha sottolineato il numero uno dell’Agenzia Spaziale Europea, «conferma la bontà degli investimenti con ritorni importanti». Jean Yves Le Gall, presidente del Cnes, ha sottolineato la «fortuna di poter partecipare ad un evento di questa portata».

ULTIME NEWS