Pubblicato il

Civitavecchia. Servizio mensa, Perrone: "Invito i ritardatari cronici a mettersi in regola"

L'assessore all'Istruzione: "Abbiamo chiesto alla ditta di dare un'altra settimana, l'ultima, di proroga. Scaduta questa i bambini, i cui genitori non abbiano regolarizzato la situazione, non potranno mangiare a mensa"

L'assessore all'Istruzione: "Abbiamo chiesto alla ditta di dare un'altra settimana, l'ultima, di proroga. Scaduta questa i bambini, i cui genitori non abbiano regolarizzato la situazione, non potranno mangiare a mensa"

CIVITAVECCHIA – Iniziato il servizio mensa nelle scuole, la pentastellata Gioia Perrone invita a mettersi in regola con i pagamenti.

“Nonostante le iscrizioni – spiega l’assessore all’Istruzione –  fossero state aperte a maggio e quindi nonostante fosse stato dato un tempo più che congruo ai genitori per iscrivere regolarmente i propri figli a mensa, ci sono ancora diversi casi di mancate iscrizioni e mancati pagamenti degli arretrati”.

La Perrone ricorda che la morosità totale è di 21mila euro ma sottolinea che: “Non sono tanti utenti con pochi debiti, ma al contrario pochi utenti con molti debiti, per la maggior parte dei casi appartenenti – aggiunge – alla fascia Isee più alta. In alcuni casi ci sono anche persone che non hanno mai pagato da quando l’attuale ditta ha preso il servizio, quindi hanno 2 anni di arretrati. Abbiamo chiesto alla ditta di dare un’altra settimana, l’ultima, di proroga per consentire a tutti di mettersi in regola. Scaduta questa – prosegue l’assessore – i bambini, i cui genitori non abbiano regolarizzato la situazione, non potranno mangiare a mensa. Anche e soprattutto per un problema di sicurezza: chi non compila la modulistica richiesta, non comunica i dati alimentari dei propri figli, come eventuali allergie o intolleranze, e questi sono argomenti sui quali non si può essere superficiali. Auspico quindi – conclude Perrone – che i ritardatari cronici si mettano finalmente in regola, altrimenti i loro figli saranno purtroppo esclusi dal servizio mensa”.

Ilenia Polsinelli

ULTIME NEWS