Pubblicato il

Archiviata la denuncia nei confronti di Salviamo Bracciano

BRACCIANO – Il tribunale di Civitavecchia ha emesso un’ordinanza di archiviazione per la denuncia/querela presentata dall’ex vice sindaco  di Bracciano Gianpiero Nardelli nei confronti di Fiorenza Rossetto, presidente dell’associazione Salviamo Bracciano e autrice di un articolo uscito su Facebook e nei confronti dei direttori di tre testate giornalistiche online. L’articolo riportava la notizia della citazione in giudizio di Nardelli in merito al reato previsto dall’art.181 d.lgs.42/04, che «punisce colui il quale senza alcuna autorizzazione o in difformità da essa esegue su beni paesaggistici lavori di qualsiasi genere».
Dopo l’opposizione di Nardelli a una prima richiesta di archiviazione, il giudice ha deciso che «il fatto non sussiste».
In merito al termine ‘‘Braccianopoli’’ presente all’interno dell’articolo la presidente dell’associazione Salviamo Bracciano ha sottolineato che che il Gip ha precisato che  «come espressione del diritto di critica anche “il termine ‘Braccianopoli’’ è evidentemente utilizzato in senso ironico, per stigmatizzare la pendenza di procedimenti penali nei confronti degli amministratori del Comune di Bracciano’’».
Anche l’ex vicesindaco Gianpiero Nardelli ha dichiarato la sua posizione in merito all’ordinanza di archiviazione del tribunale di Civitavecchia .
«Rispetto ovviamente l’ordinanza del Gip – ha commentato Gianpiero Nardelli –  anche se non ne condivido i contenuti».

ULTIME NEWS