Pubblicato il

Civitavecchia, Sel/Si: "Approvata la legge su libertà e pluralismo d'informazione"

Civitavecchia, Sel/Si: "Approvata la legge su libertà e pluralismo d'informazione"

CIVITAVECCHIA – «Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato la legge regionale in materia di libertà e pluralismo dell’informazione, un testo che riconosce il valore sociale della comunicazione e che, al contempo, tiene insieme il tema del linguaggio di genere, dell’integrazione, della valorizzazione delle differenze, dell’attenzione alla legalità e alla giustizia sociale».

A dichiararlo sono Gino De Paolis, Marta Bonafoni, Daniela Bianchi, capogruppo e consiglieri Si- Sel alla Regione Lazio.

«Una legge innovativa – spiegano – che parla di sviluppo e lotta al precariato, di diritti e di democrazia e che vuole entrare nel merito della crisi del settore puntando sull’innovazione tecnologica, sulle start-up, sull’utilizzo dei fondi europei e sulla formazione dei giornalisti e dei tecnici capaci di affrontare e superare la crisi del settore».

Da Sel/Si aggiungono che, tramite incontri periodici e consultazioni verrà tenuto sotto controllo l’andamento dell’occupazione del settore dell’editoria.

«Approvata la legge – concludono – su cui sono stati investiti due milioni di euro, in tre anni, ora inizia la sfida nella convinzione che la libertà e il pluralismo dell’informazione siano presupposti irrinunciabili che abbiamo il dovere di garantire e di monitorare quotidianamente».

ULTIME NEWS