Pubblicato il

"Uniti per Amatrice": si passa alla fase due

"Uniti per Amatrice": si passa alla fase due

CIVITAVECCHIA – Nuova riunione, martedì scorso, presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, del tavolo inter istituzionale proposto dall’avvocato Vincenzo Cacciaglia per raccogliere fondi destinati ai terremotati di Amatrice, a nome di tutto il territorio. Dopo i primi incontri propositivi si è passati alle riunioni esecutive ed operative nelle quali i comuni del comprensorio, le associazioni e gli enti stanno predisponendo i bonifici da versare sul conto unico creato ad hoc dalla Fondazione Ca.Ri.Civ. per i terremotati. «Siamo già riusciti a raccogliere circa 44 mila euro – ha spiegato l’avvocato Cacciaglia – mi sono recato nelle scorse settimane personalmente ad Amatrice per dialogare con il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e capire così quelle che sono le esigenze reali del suo Comune. La prossima settimana avremo un nuovo incontro nel quale sapremo precisamente dove destinare queste somme donate da tutto il territorio e che daranno un aiuto concreto, forte e duraturo». Anche perché le temperature si stanno abbassando e le piogge si stanno affacciando, con le esigenze che si fanno impellenti. 
Alla riunione ha partecipato anche uno degli organizzatori del concerto ‘‘Artisti per Amatrice’’ Sheky Fiorucci (nella foto con Vincenzo Cacciaglia).
«Sono felice di questa unione – ha spiegato Fiorucci – ‘‘Artisti per Amatrice’’ ed ‘‘Uniti per Amatrice’’ collaboreranno per aiutare i terremotati di Amatrice e non solo, abbiamo deciso di aiutare anche e soprattutto le frazioni che molte volte vengono abbandonate. Uniremo le somme raccolte e, fin da subito, inizieremo ad accontentare le richieste del sindaco Pirozzi. Sono felice di far parte di questo ‘‘tavolo’’ con le maggiori istituzioni locali, associazioni ed onlus. Credo che stia nascendo una solida formazione anche per il futuro, per poter gestire al meglio molte situazioni, come la beneficenza e, per quanto mi riguarda, eventi».

ULTIME NEWS