Pubblicato il

"Ama, Fiumicino sapeva"

"Ama, Fiumicino sapeva"

Il Campidoglio interviene sull’impianto di Maccarese. Programmazione non condivisa

MACCARESE – «Abbiamo ricevuto ieri comunicazione che l’’impianto di compostaggio dell’’Ama, situato a Maccarese, e’’ stato chiuso lo scorso 3 ottobre per lavori di manutenzione. Gli eventuali disservizi determinati da questa decisione non sono attribuibili a noi, in quanto l’’Ama ha provveduto a informare prima il Comune di Fiumicino e poi Roma Capitale. Una dinamica che conferma come l’’azienda non garantisca il costante coinvolgimento gestionale dell’’amministrazione e dell’’assessorato alla Sostenibilita’’ Ambientale. L’’impianto era gia’’ stato oggetto di interventi manutentivi due anni fa: occorre quindi chiarire le ragioni effettive alla base dell’’attuale chiusura, avvenuta in assenza di un’’alternativa. Invitiamo l’’Ama a mettere in campo una piu’’ adeguata programmazione». Cosi’’ in un comunicato l’’assessorato alla Sostenibilita’’ Ambientale del Comune di Toma.
Di contro ci sono invece le proteste dei residenti che hanno reigstrato il calo di traffi odei camion, ma certo non lo hanno preso come unsegnale di distensione nei loro confronti. E infatti non lo è: il problema del percvolato resta in tutta la sua gravità, e da quanto pare di capire Ama sta solo aspettando di finire i lavori per ricominciare il via vai di camion.

ULTIME NEWS