Pubblicato il

Mercato: via al concorso di idee

Mercato: via al concorso di idee

Ok in giunta del documento che indica le linee guida per la progettazione di interventi di riqualificazione di piazza Regina Margherita, creando spazi di ritrovo ed aggregazione, spazi a verde e per il gioco del bambini, percorsi pedonali e ciclabili ed aree di sosta riservate alla circolazione veicolare, mantenendo comunque la funzione di mercato  

CIVITAVECCHIA – Riqualificare la zona creando spazi di ritrovo ed aggregazione, spazi a verde e per il gioco del bambini, percorsi pedonali e ciclabili ed aree di sosta riservate alla circolazione veicolare, riducendo e mitigando l’impatto ora eccessivo e mantenendo comunque la funzione di mercato, quale luogo aperto e relazionato con le aree limitrofe, in particolare con il centro storico, corso Centocelle ed il parco del Pincio. 

È questo l’obiettivo del “Concorso di progettazione e di idee” approvato ieri in Giunta per dare il via alla riqualificazione di piazza Regina Margherita. “Sono in fase di conclusione gliinterventi per la delocalizzazione del mercato ittico – hanno ricordato da Palazzo del Pincio – e nel programma triennale delle opere pubbliche 2016/2018 sono inseriti la ristrutturazione delle edicole del perimetro esterno del mercato ittico (importo progettuale 300mila euro) e lavori di sistemazione di piazza XXIV Maggio a seguito di delocalizzazione delmercato ittico ortofrutticolo e di tutta l’attività di piazza Regina Margherita (importo di 334.905 euro), entrambi finanziati mediante mutuo acceso alla cassa depositi e prestiti”. 

La nuova piazza che verrà realizzata, come si legge nel documento approvato, dovrà anche essere un luogo progettato secondo criteri di sostenibilità ambientale, di facile manutenibilità, con soluzioni realistiche in rapporto al budget e cantierabili senza creare eccessivi disagi ed interruzioni dell’intera attività della piazza. Occorre quindi rioriganizzare ed implementare gli spazi necessari a vivere la piazza, creare nuove forme di mobilità sostenibile a servizio dell’area e del tessuto circostante, mantenere e potenziare la funzione mercatale, qualificare i luoghi per l’aggregazione e la socialità, garantire la fattibilità economica ed attuativa dell’intervento e proporre soluzioni improntate alla sostenibilità ambientale.   

“Il nostro obiettivo – spiega il Sindaco Cozzolino – è raccogliere un ventaglio di idee e di progetti da vagliare con attenzione e con condivisione per arrivare ad un investimento di soldi pubblici per migliorare sia le condizioni di decoro e di vivibilità della zona, sia per venire incontro alle esigenze dei mercatali e di coloro che con le loro attività vivono la zona. Auspichiamo una partecipazione da parte di professionisti e, una volta scelto il progetto migliore, passeremo alla cantierizzazione che è già stata finanziata tramite l’accensione di un mutuo”.

.
 

ULTIME NEWS