Pubblicato il

Un museo a misura di bambino: anche quest’anno torna l’iniziativa dell’associazione Chirone

Un museo a misura di bambino: anche quest’anno torna l’iniziativa dell’associazione Chirone

TOLFA – ‘‘Imparo e mi diverto, un museo a misura di bambino’’’: questo il titolo del progetto promosso dall’associazione culturale ‘’Chirone’’ di Tolfa che propone anche per l’anno scolastico 2016-2017 il progetto formativo-didattico arrivato alla settima edizione. Questo percorso di laboratori didattici rappresenta una garanzia di successo e una tappa fissa nel percorso formativo degli studenti dell’intero comprensorio. I laboratori sono svolti da professionisti del settore all’interno dei locali del Polo culturale di Tolfa. «Gli ingredienti dei nostri laboratori sono piuttosto semplici – spiegano i responsabili dell’associazione Chirone – l’esperienza in gruppo e un approccio immediato e pratico all’argomento proposto in grado di stimolare la creatività di ciascun ragazzo. Le insegnanti possono scegliere tra diversi percorsi che vanno ad approfondire la conoscenza della storia, della natura, delle scienze e stimolare l’abilità manuale, affiancandosi in maniera efficace alle attività formative del normale percorso scolastico». I laboratori storico-archeologici agevolano la comprensione della storia passata adottando un’ottica di contemporaneità; fonte privilegiata per la conoscenza del passato saranno i monumenti, gli oggetti, la vita quotidiana, testimonianza di quel “saper fare” dell’uomo che fa da filo rosso agli avvenimenti della sua storia. I laboratori naturalistici aiutano i bambini a comprendere, rispettare ed amare la natura in tutti i suoi aspetti attraverso laboratori pieni di attività manuale, giochi e archeotrekking, che li rendono adatti a tutte le fasce di età. «La nostra brochure consultabile sulla pagina facebook Ac Chirone e sul sito poloculturaletolfa.it nonché disponibile in forma cartacea presso il Polo culturale di Tolfa – concludono dall’associazione Chirone – spiega in maniera dettagliata le oltre venti proposte didattiche, ma siamo ovviamente disponibili a concordare insieme alle insegnanti anche percorsi individuali». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS