Pubblicato il

In primo piano il patrimonio enogastronomico e folkloristico di Allumiere

In primo piano il patrimonio enogastronomico e folkloristico di Allumiere

Nel vivio la Festa D’Autunno che piange la scomparsa di Attilio Barlattani

ALLUMIERE – È iniziata ieri pomeriggio la due giorni della ‘‘Festa d’Autunno’’ promossa dalla Pro Loco, dall’Università Agraria, dal Comune di Allumiere in collaborazione con le sei Contrade e con alcune associazioni del paese. Questa festa, nata dall’idea dei commercianti allumieraschi ormai 29 anni fa, sta assumendo sempre più caratteristiche specificamente inerenti la rivalutazione del patrimonio eno-gastronomico e folklorico di Allumiere. Quest’anno la festa è volutamente sottotono in quanto ieri è scomparso prematuramente Attilio Barlattani allumierasco impegnato nel sociale e marito della delegata alla Cultura Stefania Cammilletti. Attilio era molto amato e lascia un vuoto incolmabile e quindi la festa sarà molto sottotono: ieri sono stati attivi solo i vari stand e il punto ristoro gestito dalle Contrade. Non si sono svolti i momenti musicali. Oggi la festa proseguirà come da programma ma nel ricordo di Attilio, nel rispetto del dolore della famiglia, delle associazioni in cui era attivo e di Allumiere tutta. In questa manifestazione sono protagonisti i produttori locali, molti dei quali aderenti al progetto Giovani dell’Università Agraria (che ha messo a disposizione di coloro che hanno presentato progetti in ambito agro-culturale, appezzamenti di terreno altrimenti non sfruttati), ospitati in caratteristici stand in legno, dove, oltre a mettere in mostra i loro prodotti, spiegheranno anche i metodi di produzione usati, biologici e naturali. Miele, funghi, zafferano, lavanda e formaggi affiancheranno i prodotti più tipici dei Monti di Allumiere come il famoso Pane Giallo, le castagne, l’olio e la celeberrima carne biologica. Il tutto contornato da artigiani del legno, stoffe e materiali riciclati, all’insegna dell’eco-compatibilità e del rispetto della natura. La domenica invece vedrà protagonista nella mattinata la III edizione di “Emozioni in Rosa”, a seguire un convegno a cura dell’ss.ne Komen; a seguire l’apertura degli stand e la vendita della carne biologica; dal primo pomeriggio, giochi popolari (corsa di carrettelle e caccia al tesoro) con la partecipazione delle Sei Contrade del Palio di Allumiere.

ULTIME NEWS