Pubblicato il

Non passano Anselmo e Tellaroli

Nessun rappresentante del lago tra i consiglieri M5S eletti nella città Metropolitana. Minnucci: «La Raggi non ha la maggioranza in consiglio»

Nessun rappresentante del lago tra i consiglieri M5S eletti nella città Metropolitana. Minnucci: «La Raggi non ha la maggioranza in consiglio»

BRACCIANO – Manca in questa ultima elezione metropolitana il decimo consigliere pentastellato. Il M5S vede eleggere 9 rappresentanti nell’aula di Palazzo Valentini.
Una maggioranza relativa di 9 seggi a cinque stelle contro gli 8 della lista “Le città delle metropoli” (Pd e civici) e 7 consiglieri di “Territorio Protagonista” (centrodestra).
Se da un lato, quindi, il territorio del litorale vede il trionfo di Ascani, Pascucci e Califano, dall’altro non ce la fanno la sindaca di Anguillara Sabazia Sabrina Anselmo e il consigliere di Bracciano Marco Tellaroli.
Gli eletti tra i cinque stelle Marcello De Vito, Paolo Ferrara, Giuliano Pacetti, Teresa Maria Zotta, Maria Agnese Catini, Gemma Guerrini, Fabio Fucci, Carlo Colizza, Angelo Casto riescono quindi con lo scarto di un consigliere a tenere testa ai dem.
«I risultati elettorali di Palazzo Valentini – ha commentato l’onorevole Minnucci – se da una parte testimoniano la prima grande sconfitta della Sindaca Raggi e del M5S dall’altra ci dicono che il territorio della provincia resta ben rappresentato dai nostri consiglieri eletti” ha detto il deputato dem, Emiliano Minnucci, commentando i risultati delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Metropolitano di Roma Capitale».
«La Raggi – ha continuato Minnucci – non ha la maggioranza in Consiglio: l’approssimazione palesata in questi mesi dal M5S con le sue lotte interne e con le sue contraddizioni ha prodotto questo risultato abbastanza clamoroso. Un risultato che obbliga la Raggi a iniziare un percorso aperto alla discussione e alla partecipazione di tutte le forze politiche rappresentate nel nuovo Consiglio Metropolitano al fine di affrontare con lungimiranza e serietà le esigenze di un territorio intero e non solo circoscritto al Grande Raccordo Anulare».

ULTIME NEWS