Pubblicato il

Scritta pro Isis sul muro dell'ex centrale Enel

Scritta pro Isis sul muro dell'ex centrale Enel

Campeggia sullo stabilimento, di fronte a un Mc Donald’s. L’opposizione: «Chi l’ha fatto voleva che fosse ben visibile»

FIUMICINO – Con la vernice nera una enorme scritta «Isis» campeggia su un muro dell’ex centrale Enel a Fiumicino, di fronte al Mc Donald’s. La denuncia arriva dai consiglieri comunali Mauro Gonnelli, Federica Poggio e William De Vecchis che chiedono: «Venga subito rimossa». «In questi giorni nell’ex centrale Enel di Fiumicino, proprio di fronte a un luogo molto frequentato e simbolo come il Mc Donald’s, è apparsa una scritta inneggiante l’Isis. 
Si tratta di un fatto preoccupante», denunciano i consiglieri, spiegando: «Le dimensioni della scritta sono molto evidenti. Chi l’ha realizzata c’ha perso tempo, voleva fosse appariscente, ha scelto un luogo ben preciso e di difficile accesso, ha dovuto superare due cancellate, quindi sicuramente era munito di scale e ben attrezzato. Insomma voleva attirare l’attenzione». «Cosa c’è dietro? Un gruppo di fanatici o qualche megalomane? 
Fa pensare però che tutto questo sia stato realizzato in centro città, senza problemi», aggiungono i consiglieri che «per rispetto di tutte le persone violentate, torturate e assassinate» chiedono «immediatamente la sua rimozione». «Una città abbandonata a se stessa – concludono – purtroppo genera anche questo».

ULTIME NEWS