Pubblicato il

Tellaroli sulla spaccatura a cinque stelle: "Il simbolo può essere usato solo dagli eletti"

BRACCIANO – E’ intervenuto il consigliere ed ex candidato sindaco di Bracciano Marco Tellaroli (M5S) in merito alla nota inviata da alcuni attivisti che hanno annunciato il loro distacco dal M5S.
Una spaccatura dovuta secondo gli attivisti del Meetup ad «inconciliabili divergenze di opinioni sulla lettura del risultato conseguito nelle elezioni amministrative del 5 giugno u.s., a causa della mancata opportunità di procedere ad una attenta analisi del voto nell’ambito del Meetup, nonché per la diversità di opinione emerse nelle riunioni del tenutesi dal 9 giugno fino all’ultima del 22 settembre». Nella nota, infatti, si parlava di una rottura del M5S di Bracciano in seno al quale Tellaroli ha ritenuto importante precisare che «il simbolo e il nome del Movimento 5 stelle di Bracciano, può essere utilizzato soltanto dagli eletti: Marco Tellaroli e Alessandro Persiano, così come previsto dal ‘‘Non Statuto’’ e dal Regolamento».
«Per quanto riguarda l’uscita di alcuni attivisti – ha continuato il consigliere Tellaroli – dal meetup storico, accogliamo la loro scelta con rammarico. Come Consiglieri comunali eletti continueremo a rappresentare tutti i cittadini che ci hanno sostenuto, il meetup storico Amici del Movimento 5 stelle di Bracciano fatto da oltre 140 iscritti e da tutti i cittadini che ci chiederanno supporto».

ULTIME NEWS