Pubblicato il

Un treno a vapore sulla linea Fl3

di GRAZIAROSA VILLANI

MANZIANA – Manca sui binari della ferrovia Roma-Bracciano-Viterbo da 22 anni. Ma domenica 16 ottobre un vero treno a vapore torna a viaggiare sulla linea grazie ad una iniziativa dell’associazione di turismo responsabile Terra Tua. Il treno è 625 017 del 1915, a vapore, con carrozze centoporte. L’iniziativa è abbinata alla Sagra della Castagna in programma a Manziana. Il treno infatti farà capolinea a Manziana ma la partenza è in programma alle 10.12 dalla stazione Roma San Pietro. Lo splendido convoglio ferma poi a La Storta (10.45), Cesano (10.54), Anguillara (10.58), Bracciano (11.14), per giungere a Manziana alle 11.20. Gli orari di ritorno sono Manziana (18.20), Bracciano (18.30), Anguillara (19.03), Cesano (19.12), La Storta (19.29), Roma S.Pietro (19.56), Roma Ostiense. (20.05). 
Le carrozze del convoglio provengono dal deposito di Sulmona.

ULTIME NEWS