Pubblicato il

Caso Calicchio, denunciati tre grillini

Caso Calicchio, denunciati tre grillini

Tra gli esposti presentati anche quelli contro esponenti M5S, che ora vuole vederci chiaro sulle accuse di minacce fatte dall’assessore

FIUMICINO – «Il M5Stelle Fiumicino è venuto a conoscenza del fatto che l’Assessore Calicchio ha dichiarato più volte pubblicamente di aver denunciato per calunnie, diffamazioni e minacce decine di persone di cui tre appartenenti al M5Stelle. Pertanto il M5Stelle Fiumicino chiede ufficialmente all’Assessore di rendere pubblici i nominativi e le motivazioni che l’hanno portato a questa decisione in quanto da sempre il MoVimento è per la trasparenza e la legalità e questo va a tutela anche del MoVimento stesso. In nome proprio dei principi che lo costituiscono, il MoVimento si domanda altresì come possa una figura istituzionale aver richiesto la chiusura di alcune pagine e gruppi Facebook seguiti da migliaia di cittadini di Fiumicino, minando così di fatto la libertà di espressione e informazione».
La nota dei 5 stelle fa riferimento ad un articolo uscito proprio sul nostro giornale nel quale si parlava delle dimissioni (ritirate) dell’assessore, stanco di subire minacce, pressioni e di fare i conti con alcune inefficienze amministrative. Nel parlare di minacce e offese, è anche venuto fuori che l’assessore Calicchio aveva presentato decine di denunce stanco di essere preso di mira; alcune di esse erano addirittura per minacce ed estorsione. Calicchio ha incassato la solidarietà degli assessori Caroccia e Galluzzo, nonché di Sel e Cal.

ULTIME NEWS