Pubblicato il

"L'orchestra Freccia assente all'inaugurazione"

LADISPOLI – «Finalmente il teatro! Finalmente l’Auditorium Massimo Freccia. E tutto ci si aspetterebbe meno che non trovarci proprio l’Associazione Massimo Freccia che “con la sua Orchestra Giovanile tanto lustro ha già dato alla nostra città di Ladispoli” (cito da uno dei tanti sproloqui ascoltati in passato dal Sindaco). 
E allora perché questa scelta incomprensibile di escludere dal momento esiziale-simbolico dell’inaugurazione proprio questa Associazione a cui ne spetterebbe quasi di diritto (visto il nome illustre scelto per l’Auditorium) l’onore e l’onere?» Comincia così una lettera da parte di alcuni cittadini dopo l’inaugirazione del teatro Freccia a Ladispoli. 
«Ci auguriamo però – continuano i cittadini –  che non ci si limiti al sempre efficace e liquidatorio “non abbiamo un euro” visto che ho contezza della totale gratuità offerta dall’Associazione Massimo Freccia per questo evento; tanto meno alla puerile richiesta dell’identità del sottoscritto (come già accaduto in passato) che, potete credermi, rappresenta l’istanza comune di molti cittadini che, come noi, sono confidenti di poter ricevere una risposta…seria che faccia luce su questa inaspettata assenza dell’Orchestra Giovanile Massimo Freccia in occasione dell’inaugurazione dell’omonimo Auditorium».

ULTIME NEWS